MERCATO / Juventus, Marchisio tuona! Rinnovata la comproprietà per Isla

- La Redazione

Calciomercato Juventus: Claudio Marchisio, esce allo scoperto e manda messaggi preoccupanti sul proprio futuro. Intanto è stata rinnovata la comproprietà di Isla

Galliani_Marchisio
Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus (Foto Infophoto)

Sono parole da leggere con estrema attenzione che potrebbero pesare nel calciomercato della Juventus quelle rilasciate nella serata di ieri da parte di Claudio Marchisio. Il centrocampista della Juventus e della Nazionale, attualmente a Rio de Janeiro con il resto della spedizione per la Confederations Cup, ha mandato un messaggio ai vertici di corso Galileo Ferraris: «Il mio futuro? Dovrò parlare con la Juventus, voglio capire se sono ancora importante per loro. Le eventuali offerte illustri di Manchester United e Monaco mi inorgogliscono, ma nessuno mi ha chiamato». Non sono proprio le parole che i tifosi juventini e probabilmente anche i vertici bianconeri si attendevano, ma del resto, Marchisio deve essere rimasto infastidito dalle notizie di mercato delle ultime settimane, e forse ha capito che la Signora potrebbe sacrificarlo per fare spazio alla famosa punta di primissimo livello. Tutto può succedere, quindi, ed ora le pretendenti per Marchisio, a cominciare dal Monaco e dal Manchester United, sono avvisate.
La Juventus e l’Udinese hanno rinnovato la comproprietà di Mauricio Isla, esterno d’attacco destro della nazionale cilena. Nella giornata di ieri le due società si sono incontrate decidendo di prolungare di un’altra stagione l’attuale accordo. Isla resta quindi al 50% dei friulani e al 50% degli juventini, ma il suo futuro potrebbe essere lontano dallo Juventus Stadium. Sulle sue tracce vi è in pressing l’Inter. Il neo-allenatore Walter Mazzarri ha richiesto espressamente un esterno destro di ruolo per sostituire l’incerto Ezequiel Schelotto (che potrebbe finire a Bologna nell’ambito dell’operazione Alberto Gilardino), e pare che Isla sia proprio il prescelto. L’Inter si è già mossa concretamente, incontrando l’agente dello stesso, Vagheggi. Resta da capire quale formula potrebbe essere utilizzata. Il prestito non sembra molto probabile mentre è più fattibile che la Juventus ceda a titolo definitivo la propria metà, con il rischio però di rafforzare una concorrente diretta nella corsa al titolo.
Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Juventus di oggi, 14 giugno 2013



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori