Calciomercato Juventus, Zamprogno (ag. FIFA): Jovetic legato a Vucinic. Higuain, c’è un problema (esclusiva)

- int. Andrea Zamprogno

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Andrea Zamprogno parla del calciomercato della Juventus e in particolare della situazione relativa all’attacco: Higuain verso la Premier..

jovetic_braccia_cielo
(INFOPHOTO)

Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato Gonzalo Higuain sta per imboccare la sua nuova strada, che però non è quella della Juventus: dall’Inghilterra premono il Manchester City e sopratutto l’Arsenal, che ha pronti 30 milioni di euro per convincere Florentino Perez a cedere il suo attaccante. Come si comporterà la Juventus? I tempi sembrano acerbi per un blitz vecchio stile: la carenza di risorse finanziarie rende le trattative di calciomercato più lunghe per le nostre squadre. Eppure la Juventus deve acquistare un attaccante, e prima di depennare Higuain dalla sua lista cercherà di inserirsi tra El Pipita e le squadre inglesi, forte di un colloquio perlomeno avviato con le Merengues. Le alternative sono Carlos Tevez e Stevan Jovetic, ma anche per loro i tempi paiono destinati ad allungarsi: soprattutto per l’argentino del City per il quale è in lotta anche il Milan. Anche se pare che nelle ultime ore i dirigenti bianconeri abbiano preso un contatto ufficiale con il City e potrebbero presto sedersi intoro ad un tavolo per trattare. C’è infine la grana Marchisio che anche a chilometri di distanza non accenna a placarsi. Dopo le dichiarazioni “ambigue” dei giorni scorsi del centrocampista bianconero, oggi Marotta ha deciso di intervenire e avrebbe telefonato a Marchisio ribadendogli che dovrà rispettare il suo contratto in scadenza nel 2016 a meno di clamorose offerte di calciomercato irrinunciabili. Siamo certi che non è stata quella di ieri l’ultimo atto, ne seguiranno molti altri fino al 2 di settembre. Per parlare del calciomercato della Juventus ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Andrea Zamprogno.
Sì e sarebbe un grosso peccato, perchè è un giocatore che farebbe benissimo alla squadra di Conte. Lo vedo come l’attaccante in grado di segnare quei 20 gol che serve alla Juventus.
C’è sempre Llorente in arrivo… Non basta. L’attaccante spagnolo è forte fisicamente, abile nel gioco aereo: servirà sicuramente ai bianconeri, ma non è quel bomber che la Juventus sta cercando.
Si continua a parlare di Jovetic che però non è un bomber di razza… 
Esatto, Jovetic non è assolutamente un calciatore in grado di fare la differenza sul piano realizzativo. E poi Jovetic arriverebbe solo in caso di una cessione in attacco.
Perchè? 
Il lavoro che fa Jovetic è quello che Conte chiede già a Vucinic: l’attaccante di fantasia e movimento che però non è un goleador. Se dovesse andare via Vucinic allora Jovetic sarebbe il perfetto sostituto.
Chi servirebbe alla Juventus per l’attacco? 
Ora come ora l’unico che è rimasto è Tevez. Sarebbe perfetto per il gioco della Juventus, ma su di lui è vigile il Milan.
I sogni nel cassetto sono altri… 
E’ chiaro che si può pensare a Suarez, Van Persie, Lewandowski, ma sono giocatori difficili da prendere. (Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori