Calciomercato Juventus / Ag. Zaza: piazza graditissima, ma il ragazzo è giovane e… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Christian Maifredi parla del futuro di Simone Zaza attaccante dell’Ascoli ma di proprietà della Sampdoria che piace alla Juventus.

Ascoli_Zaza
Zaza con i compagni dell'Ascoli (esclusiva)

Diciotto gol in serie B con la maglia dell’Ascoli, la convocazione in Under 21 poi sfumata per un infortunio, gli occhi di tutte le big di serie A su di lui: Simone Zaza, classe ’91, è uno dei giovani del momento. Un attaccante che per sfrontatezza (e cresta, che va tanto di moda) ricorda già Mario Balotelli, di cui ha anche certe movenze in campo e sicuramente l’istinto per il gol. Solitamente la stagione peggiore per uno sportivo è quella della conferma: dopo aver sorpreso, bisogna essere mentalmente pronti a replicare. Zaza è ambito: lo cerca il Napoli, lo segue il Milan, lo vuole la Juventus. Proprio i bianconeri, stando alle ultime notizie di calciomercato, sarebbero vicini al lucano: si parla di un inserimento decisivo e di un affare con la Sampdoria che potrebbe portare in blucerchiato Manolo Gabbiadini, la cui comproprietà con l’Atalanta è stata rinnovata. “Dopo le compartecipazioni potremo approfondire il discorso”, ci ha detto Christian Maifredi, agente del calciatore, intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net. La Juventus sta naturalmente pensando di lasciarlo una stagione in prestito, in modo che possa maturare esperienza: le ipotesi sono Sassuolo e la stessa Sampdoria, che in questo modo sarebbe anche più convinta di cedere il cartellino del giocatore ai bianconeri. Ecco le opinioni di Christian Maifredi in merito alla possibilità.

La Juventus vicina a Zaza. Sarebbe una grande occasione per il giocatore non crede? E’ sicuramente un grande club ma su di lui ci sono altre squadre che non mollano la presa. Dopo le comproprietà riusciremo ad approfondire qualcosa.

Non sarebbe felice di approdare in un grande club come quello bianconero? Certo, sarebbe stupendo iniziare a lavorare con un grande club; però il nostro primo obiettivo è quello di trovare una squadra per giocare con continuità.

Non a caso la Juventus vorrebbe poi girare il giocatore al Sassuolo. Sarebbe sicuramente una soluzione gradita. Cerchiamo una squadra che faccia giocare il ragazzo almeno 20 partite con un minutaggio di almeno 60 minuti. Poi se arriva qualcosa in più è sempre meglio.

Meglio non partite in un grande club come primo anno di Serie A? No, perché Simone ha bisogno di giocare: è ancora molto giovane, certo se un allenatore di un grande club vuole puntare fortemente su di lui si potrebbe pensare a qualche altra cosa.

Il giocatore potrebbe restare a Genova per una stagione? Se venisse acquistato da un grande club per poi essere girato in prestito alla Sampdoria sarebbe una soluzione importante, forse la migliore visto che è comunque legato ai liguri. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Juventus di oggi, 20 giugno 2013)


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori