Calciomercato Juventus / Higuain-Arsenal non è ancora fatta, ma i Gunners sono favoriti

- La Redazione

Gonzalo Higuain-Arsenal: dall’Inghilterra dicono che sia fatta, ma Ernesto Bronzetti, mediatore di mercato vicino al Real Madrid, ha smentito che sia così. I Gunners restano però favoriti

weidenfeller_higuain_hummels
Foto Infophoto

Va all’Arsenal? Dall’Inghilterra è rimbalzata questa indiscrezione. Non una novità, perchè da tempo si dice che l’attaccante argentino sia nel mirino dei Gunners; si dice però che la trattativa sia in dirittura d’arrivo, con l’offerta da 28 milioni di euro pronta e impacchettata e il primo grande colpo in arrivo all’Emirates. Tuttavia, una prima smentita è già arrivata: direttamente da Ernesto Bronzetti, intermediario di mercato che da sempre è vicino al mondo Real Madrid e dunque parla da persona informata dei fatti. “Non mi risulta che Higuain sia già dell’Arsenal o che stia per andarci”, queste le sue parole a Tuttomercatoweb.com. “Oltretutto il Real deve ancora definire la situazione del nuovo allenatore, potrebbe essere Carlo Ancelotti ma non è ancora ufficiale. Fino ad allora niente può essere definitivo, e poi su Higuain non ci sono solo Arsenal e Juventus ma altre 5-6 squadre”. Tra cui, per restare in Italia, anche il Napoli che potrebbe far leva sulla cessione di Cavani alle Merengues, qualora si concretizzasse. Situazione ancora in bilico: del resto, Florentino Perez aveva detto chiaramente che prima di prendere qualunque decisione in merito avrebbe dovuto ufficializzare l’allenatore, perchè non si può certo fare mercato senza avere chiaro chi sarà la guida tecnica della squadra.

Va però detto che, se anche l’Arsenal non ha chiuso per Il Pipita, resta una concorrente molto forte per la Juventus. Questa sarà, salvo stravolgimenti a stagione in corso, l’ultima stagione di Wenger all’Emirates Stadium: chiuso il diciottesimo anno alla guida del club, il tecnico alsaziano saluterà per accasarsi al Real Madrid. Anche per questo la proprietà dei Gunners ha approvato un budget che avvicina i 100 milioni di euro per il calciomercato estivo: non si vince da troppo tempo (dalla FA Cup del 2005) e per l’ultima di Wenger si vuole tornare a essere pienamente competitivi in campionato e Champions League. In questo momento è proprio la squadra del Nord di Londra a essere la favorita all’acquisto del Pipita: la Juventus può contare sul gradimento del calciatore e sulla storia che trasuda la maglia bianconera, ma certamente l’aspetto economico può essere decisivo soprattutto per convincere il Real Madrid, che fino a questo momento ha fatto muro non accettando il minimo sconto per il suo giocatore. E così i tifosi bianconeri soffrono, aspettano che il colpo si faccia e temono che vada a finire come le ultime volte.

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Juventus di oggi, 20 giugno 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori