Calciomercato Juventus, ultime al 25 giugno 2013

- La Redazione

Le ultime notizie di calciomercato sulla Juventus: Marotta e Paratici continuano a lavorare sugli obiettivi principali. Piacciono anche due giovani che giocano nel campionato francese

higuain_tevez_telecamera
Tevez con Higuain in nazionale - Infophoto

A Torino ieri era San Giovanni: ufficialmente, la Juventus non ha lavorato. Effettivamente di grosse sorprese, voci e indiscrezioni di calciomercato ad oggi, 25 giugno 2013, non ne sono arrivate da Vinovo e dagli ambienti bianconeri: tuttavia, Marotta non si ferma nemmeno di fronte alla festività e continua alacremente a fissare i tasselli per la prossima stagione. Certo: l’ad non è ancora volato a Manchester, nonostante si dicesse che a inizio settimana sarebbe ufficialmente partito l’assalto a Carlos Tevez. Non è ancora successo: il volo per la città inglese non è ancora partito, ma questo non significa che la Juventus abbia mollato il colpo sull’Apache che anzi rimane un obiettivo di calciomercato più vivo che mai, soprattutto perchè bisogna anticipare la concorrenza del Milan che ha un accordo con Kia Joorabchian con scadenza la prossima settimana, dunque i campioni d’Italia sanno bene che con un blitz si può chiudere. Ma non c’è solo Tevez: domani per esempio potrebbe essere la giornata giusta per Angelo Ogbonna. La trattativa per portare il centrale del Torino in squadra è ormai in ballo da tempo, Marotta vuole capitalizzare per poi concentrarsi su altri obiettivi. Nascono da qui tutti i ragionamenti sui giovani, che la Juventus controlla e che adesso devono servire per arrivare ai grandi calciatori.
per esempio rientra in due trattative possibili, quella appunto che riguarda Ogbonna e quella che vede coinvolto Simone Zaza, che ormai l’accordo con i bianconeri lo ha raggiunto e aspetta solo che la Sampdoria si convinca. Problema, come avevamo già detto, Immobile è promesso al Torino, Cairo sembra volere solo lui come contropartita tecnica e dunque la metà dell’attaccante campano finirà in granata. Ai blucerchiati potrebbe essere girato Manolo Gabbiadini (che piace anche alla Lazio): attenzione, perchè qui si muove qualcosa rispetto alla Fiorentina. Nel dettaglio: la punta bergamasca, la cui comproprietà con l’Atalanta è stata rinnovata, è sempre stato considerato il giocatore giusto per far crollare le resistenze della Fiorentina su Jovetic. Per questo la Sampdoria è stata lasciata leggermente in disparte; adesso però le strategie di calciomercato starebbero per cambiare, la Juventus sta pensando a Mauricio Isla come giocatore da dare a Montella. Rotti gli indugi: i nerazzurri non hanno mollato la presa su Ranocchia che era un obiettivo del tecnico salentino, e così i bianconeri vogliono ora restituire la pariglia, privando l’Inter di un giocatore che già l’estate scorsa hanno a lungo inseguito. Per la seconda volta così la Juventus potrebbe lasciare l’Inter con un palmo di naso riguardo il calciatore cileno. 
Le trattative non sono finite qui: per Gonzalo Higuain si tratta di aspettare le mosse del Real Madrid, che oggi o al massimo domani dovrebbe ufficializzare l’ingaggio di Carlo Ancelotti. Qui le buone notizie arrivano dall’Inghilterra: Gareth Bale sta per chiedere ufficialmente al Tottenham di essere ceduto. Fosse così, le Merengues dovrebbero necessariamente aprire a cessioni pesanti, anche perchè stanno puntando pure Edinson Cavani, che potrebbe essere sbloccato proprio dall’arrivo dell’ex allenatore del Milan. Il primo a partire ovviamente sarebbe Higuain, e qui ci sarebbe da battere la concorrenza dell’Arsenal che come noto avrebbe già pronta l’offerta da 28 milioni di euro. Bisogna lavorare di astuzia, trattare nell’ombra, non sbandierare troppo le mosse di calciomercato: in questo modo per esempio la Juventus sta per chiudere con Benjamin Mendy, l’esterno del Le Havre per il quale Paratici che sta trattando è pronto a salire fino a 3 milioni, magari trovando l’intesa nel mezzo rispetto ai 4 milioni che per il momento il club francese continua a chiedere, pur sapendo però che il contratto in scadenza nel 2014 non è un vantaggio per chi vende. A proposito di Francia: dalla terra transalpina giungono voci che vorrebbero la Juventus molto vigile sul tunisino del Tolosa Aymen Abdennour, un centrale difensivo che può anche fare il terzino sinistro. Per chiudere, due calciatori che rientreranno idealmente a Vinovo e che Marotta sta cercando di piazzare: per Reto Ziegler c’è l’Amburgo in pressing e la cosa potrebbe andare in porto, per Felipe Melo invece il Galatasaray ha mollato la presa perchè – dicono dalla Turchia – sembra molto vicino l’acquisto di Gokhan Inler sulla base di 12 milioni di euro. Ma si lavora anche per chi già fa parte della rosa: per Paul Pogba è pronto il rinnovo del contratto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori