Calciomercato Juventus / Pranzo col Real Madrid: non solo Higuain nel menu…

- La Redazione

Pranzo di mercato tra la Juventus e ll Real Madrid: piatto principale Gonzalo Higuain, ma nell’affare potrebbero rientrare altri giocatori, due juventini in particolare…

higuain_subotic
Gonzalo Higuain, attaccante Real (Foto Infophoto)

Niente di fatto? Non esattamente. Nell’incontro di calciomercato tra Real Madrid e Juventus, per la cessione di Gonzalo Higuain dalle Merengues ai bianconeri, non si sono registrate svolte significative. Ma qualcosa la Juventus l’ha ottenuta: l’assenso del Real ad imbastire una trattativa, cosa non scontata nè fino ad oggi ufficialmente ottenuta. Il che significa considerare Higuain un giocatore cedibile, pensare di poter limare la differenza tra domanda (circa 30 milioni di euro) ed offerta (circa 20), e di poter rateizzare il pagamento. Insomma Marotta&company continueranno a lavorare per portare Higuain a Torino, il Real Madrid è disposto a parlarne e con la mediazione dell’agente FIFA Ernesto Bronzetti la trattativa potrà proseguire. E non solo sul tavolo Higuain. 

Sembra che Florentino Perez e i suoi uomini abbiano insistito con la Juventus per avere in cambio di Higuain un giocatore. E per l’esattezza uno tra Arturo Vidal e Paul Pogba. Sempre loro: già insidiati dalle recenti cronache di calciomercato, e bloccati dalla dirigenza juventina, potrebbero tornare in discussione. O forse no; l’impressione è che la Juventus sia preparata anche a questo: i dirigenti infatti hanno in mano la volontà di Jovetic e un’altra trattativa, quella per Carlos Tevez, che può sostituire l’affare Higuain. Quest’ultimo resta la soluzione numero uno sul taccuino, ma se il Real insisterà per uno dei due centrocampisti in cambio la Juventus potrà virare con più decisione sugli altri suoi obiettivi. Oppure mettere sul piatto Stephan Lichsteiner: sarà lui il compromesso giusto? Il Madrid ha già espresso gradimento per il terzino svizzero, che consentirebbe a Ramos di giocare centrale e sostituirebbe Arbeloa nell’undici titolare. Di contro la Juventus lo considera meno incedibile di Vidal e Pogba, e potrebbe considerarne il sacrificio per arrivare all’attaccante voluto da Conte. Tutto nella prossima puntata, che andrà in scena dopo che il Real avrà annunciato il suo nuovo allenatore.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori