Calciomercato Juventus/ Marotta: Matri valuta offerte, pronti a cogliere occasioni

calciomercato Juventus – Il dg bianconero commenta la situazione di Matri, ad un passo dalla partenza, e non esclude ulteriori innesti nelle battute finali del calciomercato. 

19.08.2013 - La Redazione
conte_marotta
Conte (infophoto)

La Juventus gongola dopo il successo in Supercoppa contro la Lazio. A dispetto di un precampionato deludente, Antonio Conte e i suoi giocatori si sono compattati in vista della prima gara ufficiale della stagione e hanno calato il poker facendo proprio il trofeo, a conferma anche del buon lavoro svolto in sede di calciomercato. Un calciomercato che ha visto la Vecchia Signora ottenere finalmente quel top player del quale si è parlato per anni e un altro innesto di qualità in avanti, Fernando Llorente. L’attacco ora si fa davvero tanto affollato: Tevez, Vucinic, Llorente, Matri, Giovinco e Quagliarella. Sei elementi per due maglie, davvero troppi. Matri e Quagliarella in particolare sono sul piede di partenza, nelle ultime ore è il nome dell’ex Cagliari il più chiacchierato. A tal proposito, Beppe Marotta ha fatto il punto sulla situazione del reparto avanzato e ha confermato le possibili cessioni:  “In avanti siamo in tanti e ci sono giocatori che chiedono spazio. Se faremo operazioni in uscita sarà solo con la partecipazione nostra, del giocatore e del club che vuole acquistare. Mancano ancora dodici giorni alla fine del mercato, possiamo valutare il tutto con tranquillità”. D’obbligo a questo punto la domanda su Alessandro Matri, da giorno ormai accostato al Napoli: “Sono voci che non hanno concretezza – ha affermato il dirigente, raggiunto dai giornalisti Rai – c’è stato un interessamento ma il tutto si può fare solo con il consenso del giocatore. Matri ha ricevuto diverse richieste e le sta valutando”. Marotta conferma l’interesse azzurro, appare chiaro che l’esperienza del bomber a Torino sia agli sgoccioli. Non è ancora finito il calciomercato bianconero, anche se la squadra a disposizione di conte è praticamente completa: “Se ci saranno delle occasioni saremo pronti a coglierle, ma il grosso l’abbiamo fatto con largo anticipo, siamo già competitivi”. (Paolo Bardelli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori