Calciomercato Juventus, le notizie al 24 agosto 2013

Ultime notizie sul calciomercato della Juventus al 24 agosto 2013: due idee per l’esterno destro offensivo. Una conduce ad Angel Di Maria, l’altra a Ivan Perisic, croato del Wolfsburg

24.08.2013 - La Redazione
Perisic_gol
Ivan Perisic sta per segnare lo splendido gol contro l'Arsenal (Infophoto)

Ultime notizie di calciomercato sulla Juventus al 24 agosto 2013. Sembra definitivamente sfumata la pista che avrebbe potuto portare Alessandro Matri al Napoli: i partenopei hanno acquistato Duvan Zapata, come confermato da Aurelio De Laurentiis attraverso il suo ormai inseparabile Twitter, e quindi non c’è più spazio per l’arrivo del lodigiano. Che è dunque una cessione che in casa Juventus non avverrà; i bianconeri a questo punto devono pensare a un altro nome per incassare i soldi che permetterebbero di comprare un esterno. Le possibilità sono due, ed entrambe contemplano il Wolfsburg. Con ordine: i tedeschi si sono interessati a Mirko Vucinic. Potrebbero presentare una sostanziosa offerta (sono coperti dalla Wolkswagen), e che facciano sul serio lo hanno dimostrato quando hanno messo le mani su Luiz Gustavo, offrendogli un ingaggio da 8 milioni di euro l’anno. Con il montenegrino potrebbero arrivare a fare lo stesso, senonchè su di lui c’è il veto di Antonio Conte che non vuole rinunciare a un giocatore che gli apre le difese e può far saltare il banco con una giocata (lo si è visto in Supercoppa: insufficiente per 45 minuti, ha risolto con due colpi di tacco in due giri di orologio). Ecco allora che arriva il secondo nome: Fabio Quagliarella, che in questo caso sarebbe offerto direttamente dai campioni d’Italia. Perchè? Semplice: ricordate quando Conte aveva detto di avere bisogno di un esterno destro per poter giocare con il ? Tenuto conto del fatto che Simone Pepe non gioca da un anno e non potrà ragionevolmente tirare la carretta per tutto il tempo (sempre che rientri in un certo modo), il tecnico salentino vuole un uomo sul calciomercato, come dimostra la caccia a Jonathan Biabiany che però è ormai storia chiusa (il Parma lo ha blindato). E allora gli occhi, come svelato in esclusiva da IlSussidiario.net, sono caduti su Ivan Perisic.

Un giocatore che il Borussia Dortmund sembrava custodire con cura e pareva pronto a lanciare da un momento all’altro, in special modo dopo quel gol all’Arsenal in Champions League; invece, a gennaio è volato al Wolfsburg per 8 milioni di euro. Ora potrebbe approfittarne la Juventus: difficile pensare che il club tedesco possa accettare di cedere il croato dopo soli sei mesi, ma sul calciomercato non si può mai sapere e poi dipende da quanto Quagliarella possa interessare. Potrebbe anche esserci uno scambio più o meno alla pari, perchè il prezzo del cartellino collima (a livello di ingaggio si potrebbe forse sistemare qualcosa). Una suggestione, niente di più; anche perchè Quagliarella piace molto al West Ham, vi abbiamo già raccontato dell’accordo trovato tra giocatore e club, e della reticenza dei bianconeri che vorrebbero vendere a titolo definitivo. Per quanto riguarda…

… la questione esterno sinistro, c’è un’altra questione aperta: Angel Di Maria. L’argentino piace tantissimo a Conte, alla prima stagionale Ancelotti gli ha preferito Isco e pare che sarà questa la linea generale. Dunque, il mancino è in possibile uscita, agevolata anche dal fatto che al Real Madrid potrebbe sbarcare Luis Suarez. Le Merengues si preparano a chiudere per Gareth Bale, ma l’appetito vien mangiando e l’uruguayano potrebbe essere il secondo colpaccio di Florentino Perez. E’ chiaro però che ci sarebbero troppi galli nel pollaio offensivo del Santiago Bernabeu, e il più sacrificabile in nome delle logiche di calciomercato sarebbe Di Maria. Anche questa è un’operazione difficile: il giocatore costa, l’ingaggio è importante. Intanto la Juventus potrebbe fargli spazio con Fausto Rossi: il centrocampista non resterà a Torino, le ultime su di lui vogliono il Valladolid interessato e un affare che si potrebbe chiudere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori