Calciomercato Juventus/ Ag. Rogerio: c’è l’interesse dei bianconeri ma… (esclusiva)

- int. Vincenzo D'Ippolito

In esclusiva per IlSussidiario.net, Vincenzo D’Ippolito, agente FIFA e procuratore per l’Italia del giovane Rogerio del Nautico, ha parlato dell’interessamento della Juventus.

Marotta_Agnelli
Beppe Marotta con Andrea Agnelli (Infophoto)

La Juventus continua a sondare il terreno per l’acquisto di giovani talenti. Marotta e Paratici sono riconosciuti come due bravi dirigenti, abili non solo nel costruire una squadra importante, vedi la Juventus di questi ultimi due anni, ma anche nello scoprire talenti in erba da far maturare. Così i bianconeri hanno deciso di fare un salto anche in Brasile per visionare altri giocatori che possano fare al caso di Antonio Conte, adesso o più in là. Ad esempio, è di oggi la notizia di un forte interessamento per José Rogerio De Oliveira Melo, meglio noto come Rogerio, attaccante brasiliano di 23 anni che gioca nel Nautico. Un giocatore che nelle ultime due settimane è stato accostato a più riprese a diversi club italiani, dal Livorno (clicca qui per l’esclusiva) al Torino ma anche a Udinese e Sampdoria. Oggi è il turno della Juventus, i bianconeri sembrano voler mettere le mani su questo calciatore che in patria è considerato un talento futuro. Abbiamo deciso di approfondire il discorso chiamando l’agente per l’Italia del giocatore, ovvero Vincenzo D’Ippolito, che in esclusiva per IlSussidiario.net ha dichiarato: “C’è l’interessamento della Juventus, Rogerio piace ai bianconeri ma essendo un extracomunitario non sarebbe un investimento immediato ma più per il futuro”. Quindi la Juventus sta sicuramente seguendo il calciatore, ma lo status di extracomunitario impedisce per il momento l’acquisto del ragazzo. Non è escluso che la “scappatoia” pensata da Marotta sia quella di bloccare adesso il calciatore per evitare spiacevoli sorprese e poi acquistarlo il prossimo anno. D’Ippolito ha concluso: “Non so cosa hanno scritto ora i giornali, ma non c’è una vera e propria trattativa, il giocatore piace ad altri club”. Rogerio è un attaccante molto duttile che ama muoversi su tutto il fronte d’attacco, può giocare sia da centrale che da esterno. Ha il contratto in scadenza nel 2015; qualche giorno fa il presidente del Nautico è uscito allo scoperto dichiarando che per la cessione di Rogerio servono almeno 8 milioni di euro, una cifra sicuramente importante per un calciatore molto giovane e tutto da verificare nel calcio europeo. La conferma di quanto detto spesso da alcuni procuratori e addetti ai lavori: comprare oggi in Brasile non è più facile come un tempo perchè i club verdeoro fanno pagare a caro prezzo i loro talenti. (Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori