Calciomercato Juventus/ Mossio (ag. Fifa): Cerci grande acquisto, Berardi tornerà ma… (esclusiva)

- int. Claudio Mossio

L’agente Fifa CLAUDIO MOSSIO parla del calciomercato della Juventus, in particolare delle ipotesi Ocampos e Di Maria, del ritorno di Berardi e dell’idea Cerci dai cugini del Torino

cerci_zuniga
Alessio Cerci (Infophoto)

La Juventus vuole rinforzarsi ancora in sede di calciomercato, per essere protagonista finalmente anche in Europa, cioè l’unico punto debole della formazione allenata da Antonio Conte. Piacciono nomi importanti come il trequartista argentino Lucas Ocampos del Monaco e soprattutto il connazionale Angel Di Maria del Real Madrid, anche se non saranno trattative semplici da portare a termine. A giugno potrebbe partire Fabio Quagliarella e arrivare invece Alessio Cerci. Sarebbe certamente un grande acquisto, tifosi del Torino permettendo: tuttavia ultimamente gli affari fra le due sponde del Po non sono mancati, con soddisfazione anche dei granata (vedi Ciro Immobile). Domenico Berardi a giugno dovrebbe tornare a Torino: è lui forse il giovane talento di proprietà juventina in giro per l’Italia ad avere le maggiori possibilità di vestire a breve di nuovo la maglia bianconera. Per parlare di queste trattative di calciomercato Juventus abbiamo sentito l’agente Fifa Claudio Mossio. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Ocampos dal Monaco è un obiettivo di calciomercato concreto? Non penso sia possibile, e poi non avrebbe le caratteristiche giuste per quello che chiede la Juventus.

E Di Maria dal Real Madrid? Non credo proprio che quest’acquisto sia possibile.

Cerci potrebbe invece arrivare nel calciomercato di giugno? Questa sarebbe una trattativa di mercato molto interessante. Cerci ha le caratteristiche giuste, Immobile e Giovinco come contropartita tecnica sarebbero ottimi per il Torino. In particolare Immobile, che sta facendo molto bene nella formazione granata. Il problema più grande sarebbe la reazione dei tifosi granata alla cessione di Cerci proprio ai cugini.

Il ritorno di Berardi è sicuro a giugno? Potrebbe in effetti tornare, ma poi magari essere girato in prestito di nuovo a qualche altra squadra. Alla Juventus non troverebbe molto spazio.

Quagliarella andrà alla Sampdoria? 

Lui a fine stagione vorrà sicuramente andarsene, vuole giocare di più. Per il momento però penso che preferisca rimanere a Torino per vincere ancora qualcosa di importante, come lo scudetto e magari anche l’Europa League. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori