Calciomercato Juventus/ Verratti-Pogba, il piano del Psg. Notizie dell’1 gennaio. Aggiornamenti in diretta

- La Redazione

Il Psg continua a pensare a Paul Pogba come grande colpo per il calciomercato estivo. Il club francese vorrebbe puntare sullo juventino e in cambio potrebbe cedere Verratti.

verratti_mascherano
Marco Verratti, centrocampista del PSG (Infophoto)

Andrea Pirlo deve ancora siglare il rinnovo del contratto con la Juventus, il giocatore italiano è in scadenza di contratto e visto che ci sono tanti club interessati a lui qualcosa potrebbe succedere. La Juventus però a giugno rischia di perdere un altro big, ovvero Paul Pogba. In Francia infatti continuano ad assicurare che il prossimo obiettivo del Psg sia proprio il centrocampista della Juventus che piace tantissimo a Blanc, tecnico del club francese. Pogba è assistito da Raiola, lo stesso di Ibrahimovic, Matuidi, Maxwell. Con l’agente italo-olandese tutto può succedere. Anche perché il Psg sembra avere un piano ben studiato per far cadere le resistenze della Juventus. Infatti per arrivare a Pogba il Psg potrebbe mettere sul tavolo delle offerte il cartellino di Marco Verratti, regista italiano classe ’92 che piace da diverso tempo alla Juventus e non solo. Si tratterebbe di un’offensiva importante perché i bianconeri seguono l’italiano da tempo e ai tempi di Pescara erano a un passo dal giocatore. Chissà che non possa arrivare un’offerta decisamente importante che la Juventus potrebbe anche prendere in seria considerazione. Verratti più soldi per Pogba, a quel punto il presidente Agnelli dovrà fare un ragionamento preciso.

E’ chiaro che a pochi giorni dal calciomercato invernale ci siano già tanti nomi di giocatori pronti a lasciare le proprie squadre d’appartenenza. Anche perché è l’anno che porterà al Mondiale e sono tanti i giocatori che non stanno giocando e vorrebbero cambiare aria. Al Chelsea c’è Juan Mata che sta trovando poco spazio, vuoi perché ci sono tanti calciatori di livello nel club londinese vuoi anche per un rapporto non certo idilliaco con José Mourinho. Secondo il Daily Telegraph, il Chelsea avrebbe deciso di metterlo in vendita a gennaio anche con la formula del prestito con diritto di riscatto. E secondo il giornale inglese ci sarebbe anche la Juventus tra le squadre che vorrebbero puntare sul calciatore iberico. Mata, classe ’88, piace a Conte soprattutto perché si tratta di un esterno d’attacco di grande livello. Un giocatore che farebbe comodo ai bianconeri che vogliono poter variare il proprio schema tattico. Non a caso Conte ha avallato l’acquisto di un esterno, oltre a Mata piacciono anche Biabiany del Parma e Menez del Psg, ma lo spagnolo è decisamente il miglior profilo possibile per la Juventus di Conte. Dovrà essere Marotta, assieme al suo braccio destro Paratici, a convincere il giocatore spagnolo ad accettare l’offerta della Juventus. Considerando che su Mata ci sono grandi club europei, non sarà certamente facile.

Non solo Pastore, anche Jeremy Menez è uno di quei giocatori che non stanno trovando molto spazio nel Psg di questa stagione. D’altronde la rosa di mister Blanc è talmente piena di attaccanti e giocatori offensivi di grandissimo livello che un giocatore come Menez rischia di trovare poco spazio. L’ex Roma piace alla Juventus, da giorni si parla di un’offerta inviata al Psg da parte dei bianconeri che potrebbero prendere il giocatore per una cifra irrisoria visto il contratto in scadenza a giugno. Ma l’Equipe ha intervistato l’agente del giocatore, Jean-Pierre Bernes, che ha dichiarato: “Jeremy via a gennaio? Non vedo perché debba partire”. L’agente sa bene che il proprio assistito in estate potrebbe ricevere tantissime offerte e strappare il migliore contratto possibile visto che si libererebbe a parametro zero. Menez potrebbe restare al Psg fino a giugno e poi scegliere senza fretta la prossima destinazione. Certo, la Juventus è un grande club e un tecnico come Conte potrebbe trasformare Menez dall’eterno talento incostante a giocatore continuo e pronto per fare il salto di qualità definitivo. Dipenderà soprattutto dal giocatore ma anche dalle offerte che arriveranno a gennaio. Di certo durante il mese di gennaio si sentirà spesso parlare dell’ex esterno giallorosso. A Conte servirebbe un esterno d’attacco per poter cambiare in più di qualche occasione il modulo della Juventus, giocando con il tridente d’attacco.

Non si placano le voci relative al futuro di Arturo Vidal. Il centrocampista della Juventus e della nazionale cilena, leader indiscusso della formazione bianconera, sarebbe nuovamente finito nel mirino del Manchester United. Stando a quanto riportato nelle scorse ore dal Telegraph, i Red Devils sarebbero pronti ad una finestra di riparazione da urlo dopo una prima metà stagione decisamente deludente. Il tecnico degli inglesi, David Moyes, avrebbe consegnato ai propri uomini mercato una lista di ben 50 nomi, tutte stelle, fra cui appunto Arturo Vidal ma anche Kevin Strootman della Roma, Stephan El Shaarawy del Milan e Mirko Vucinic, altro componente della rosa bianconera. Un’indiscrezione che fa tremare i tifosi bianconeri che temono la fuga delle proprie superstar alla luce anche delle famose dichiarazioni rilasciate dal presidente Andrea Agnelli poche settimane fa: “Quando arrivano certe offerte è difficile dire no”. Ricordiamo che Arturo Vidal ha da poco rinnovato il proprio contratto fino al 2017 ma qualora in corso Galileo Ferraris presentassero una proposta “fuori mercato” da almeno 50 milioni di euro tutto potrebbe succedere. Il Manchester United rischia di divenire una vera e propria mina vagante per le varie società italiane e non, in vista della finestra di riparazione ormai alle porte. Pochi giorni fa, infatti, sono state rivelate le cifre che i Diavoli Rossi sarebbero pronti ad investire fra poche settimane: si parla di ben 103 milioni di euro, una somma che una big italiana non spende neanche in due sessioni di mercato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori