Calciomercato Juventus/ Quarto (ag. FIFA): Vucinic-Marchisio, Conte si ribella! E Pogba…(esclusiva)

- int. Antonio Quarto

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Quarto ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare degli addii di Marchisio e Vucinic.

claudio_marchisio_r400
Claudio Marchisio - Infophoto

La Juventus ha ricevuto parecchie offerte di calcuiomercato dalla Premier League per alcuni giocatori. Mirko Vucinic piace tantissimo ai club inglesi, in particolare al Tottenham che potrebbe pensare a uno scambio di calciomercato con Lamela. Ma anche Marchisio gode di grande stima dai club inglesi, per esempio dal Manchester United. Difficile che la Juventus voglia privarsi di due giocatori come quelli sopracitati. E bisognerà fare attenzione anche alla situazione di Pogba che piace al Psg. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Quarto ha parlato del calciomercato Juventus. 
Pogba sogno del Psg. Girano indiscrezioni che parlano di un’offerta di calciomercato vicina ai 50 milioni di euro. Che farebbe? Fossi un dirigente della Juventus ci penserei davvero a lungo ma rifiuterei la grossa offerta.
Sono tanti soldi però… E’ vero, ma Pogba è un giovane classe ’93, cioé ha tantissimi anni di carriera davanti. A quel punto per quella cifra preferirei vendere Vidal che ha più anni di Pogba.
Lo United ha deciso di fare sul serio per Marchisio. Resta o va via? Non è titolare nella Juventus, credo che Conte non voglia privarsi di lui, ma dipenderà molto dall’offerta di calciomercato e anche dalla volontà del giocatore.
Marchisio potrebbe tentennare non crede? Il Manchester United è un club di grandissimo livello, credo che sia normale tentennare dinanzi a queste offerte.
Stesso discorso per Vucinic? Credo che Conte sia molto legato anche a Vucinic, difficile pensare a una cessione da parte del giocatore montenegrino a gennaio.
Baselli-Zappacosta, doppio giovane per la Juventus. Come li reputa entrambi? Baselli è molto bravo, va però lasciato crescere. Zappacosta è un bel giocatore, ho solo paura che il grande salto possa fargli male. Dovrebbe esserci un salto meno importante.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori