Calciomercato Juventus/ News, Purpura (ag. FIFA): Berardi, meglio aspettare. Marchisio? Possibile cessione ma… (esclusiva)

- int. Claudio Purpura

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Claudio Purpura ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile addio di Marchisio.

pogba_quagliarella
(INFOPHOTO)

La Juventus si gode Domenico Berardi, ennesimo talento bloccato dai dirigenti bianconeri che sul calciomercato hanno anticipato proprio tutti. Berardi è un esterno d’attacco molto dotato tecnicamente che ha affossato il Milan e Allegri con una quaterna storica. E qualcuno inizia a già a pensare a Berardi come rinforzo del calciomercato di gennaio della Juventus. Intanto al Sant’Elia era presente Moyes che avrà visto il gol di Marchisio, uno degli obiettivi di calciomercato dello United. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Claudio Purpura ha parlato del calciomercato della Juventus.
Moyes al Sant’Elia per Marchisio. Potrebbe andare via? Non credo che Moyes era lì per Marchisio, poteva e può vedere il giocatore nella Juventus in tante circostanze. Secondo me era lì per Astori e capire se contro grandi attaccanti farebbe bene.
Marchisio quindi può restare?
No, attenzione. Marchisio nel calciomercato di giugno potrebbe lasciare la Juventus, non credo che lui, Pirlo, Vidal e Pogba resteranno tutti in bianconero. Qualcuno potrebbe andare via, ovvero Marchisio.
Berardi show, ora molti pensano a un arrivo immediato del giovane a Torino. Lei che pensa?
Andiamoci piano, vediamo come finisce la stagione al Sassuolo e poi si vedrà.
Potrebbe andare in prestito anche il prossimo anno?
Dipenderà da quello che avrà fatto con il Sassuolo, dalle intenzioni di Conte. Il ragazzo deve giocare.
A proposito di cessioni, Quagliarella potrebbe andare via?
Io credo che molto dipenderà dal futuro degli altri giocatori della Juventus, ovvero Vucinic e Giovinco. Qualcosa però succederà.
In che senso?
Credo che un attaccante possa partire della Juventus e chissà che non possa essere proprio Quagliarella.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori