Calciomercato Juventus/ Ariatti (ag. FIFA): Pogba, pro e contro della cessione. A gennaio solo occasioni come… (esclusiva)

- int. Luca Ariatti

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Luca Ariatti ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile addio di Pogba che piace al Psg.

Pogba_esordio
Paul Pogba (Infophoto)

La Juventus a giugno si troverà dinanzi a un bivio per quanto riguarda il futuro di Paul Pogba, centrocampista francese ex Manchester United. Pogba infatti continua a piacere tanto al PSG che vorrebbe farne il simbolo del club: in patria arrivano critiche per i pochi calciatori transalpini che la squadra ha nella rosa, e acquistare quello che è l’astro emergente del calcio francese sarebbe un grande colpo anche a livello mediatico. Per Pogba il patron del Psg è pronto a sborsare circa 55 milioni di euro, una cifra importantissima; la Juventus sulla carta lo ha blindato, ma è chiaro che di fronte a simili prospettive di entrate non si può rimanere indifferenti. Difficile che Pogba possa fare le valigie a gennaio, ma giugno sarà un’altra storia, una ancora tutta da scrivere; soprattutto se Antonio Conte vedesse la possibilità di mettere le mani su un grande attaccante e fosse dunque necessario un grosso sacrificio, sotto forma di cessione illustre. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Luca Ariatti ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare della posizione di Paul Pogba.

Pogba continua a essere nel mirino del Psg. Che succederà? Credo che dipenderà molto dal tipo di offerta che arriverà e anche da quello che vorrà fare la Juventus, ricordiamoci che Pogba è un classe ’93.

Si parla di circa 55 milioni di euro che il Psg vorrebbe mettere sul tavolo delle offerte… Una grande cifra direi, considerando che la Juventus lo ha prelevato a parametro zero sarebbe un affare importantissimo per le casse bianconere.

Però non sarebbe rischioso cedere un campione così giovane? Il problema è quello, da un lato c’è Pogba che a 20 anni è già un grandissimo giocatore e può diventare uno dei migliori al mondo. Dall’altro lato ci sono tutti questi soldi.

Lei che consiglierebbe? La Juventus potrebbe pensare che con i soldi di Pogba si può davvero prendere alcuni giocatori per abbassare l’età media della squadra, perché Buffon, Barzagli e Pirlo non sono immortali e anche in attacco servirebbe un giocatore di grosso calibro.

Si aspetta qualcosa dalla Juventus a gennaio? Il calciomercato invernale diventa una grossa opportunità quando ci sono giocatori in scadenza di livello e a quel punto è giusto investire. Anche perché la Juventus ha già una rosa importante.

Su chi punterebbe lei? Menez e Musacchio per esempio sono due elementi in scadenza di contratto e potrebbero essere opportunità importanti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori