Calciomercato Juventus/ Soprani (ag. FIFA): Nani ideale per Conte! Pogba resta? Non è scontato…(esclusiva)

- int. Paolo Soprani

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Paolo Soprani ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile arrivo di qualche top player a gennaio.

nani_champions
Nani, 27 anni, trequartista portoghese del Manchester United (INFOPHOTO)

La Juventus vincendo tre a zero contro la Roma ha di fatto archiviato il campionato e quindi può pensare anche all’Europa League e a pensare a qualche colpo di calciomercato per quanto riguarda il futuro, ovvero giugno. I bianconeri dovrebbero puntare su grandi giocatori, lo hanno spesso ribadito tanti addetti ai lavori. Magari qualche esterno importante come Nani del Manchester United. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Paolo Soprani ha parlato del calciomercato della Juventus. 
Il tre a zero della Juventus contro la Roma mette un punto definitivo sul campionato? Secondo me sì, la Juventus è più forte di tutti gli altri club, ha una rosa importante e solo lei può perdere lo Scudetto.
Come mai tanta differenza tra campionato e Champions League, servirebbe un calciomercato diverso? Assolutamente sì, credo che servirebbero dei giocatori importanti perché le altre squadre d’Europa hanno un valore molto diverso.
Su chi dovrebbe puntare la Juventus nel calciomercato? Sull’esterno io credo che la Juventus dovrebbe puntare forte su Nani, un calciatore che potrebbe aiutare la squadra di Conte a fare il salto di qualità.
Anche a centrocampo farebbe qualcosa? Sì, servirebbe un vice Pirlo anche con caratteristiche diverse. Io credo che Nainggolan possa fare al caso della società bianconera.
In attacco punterebbe su un grande campione? I bianconeri potrebbero cambiare qualcosa e magari riportare a Torino qualche giovane talento.
Pogba potrebbe finire al Psg secondo lei?

 La Juventus farà l’impossibile per tenerlo perché Pogba è un grandissimo calciatore, uno dei migliori al mondo. Niente è scontato.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori