Calciomercato Juventus/ News, Tirri (ag.FIFA): Lamela-Vucinic? Fantamercato. Marchisio, attenzione a…(esclusiva)

- int. Peppino Tirri

Calciomercato Juventus: l’agente FIFA PEPPINO TIRRI commenta le indiscrezioni di attualità, in particolare il possibile scambio Lamela-Vucinic e il futuro di Marchisio

lamela_urlo
Erik Lamela, attaccante Roma (Infophoto)

Continuano le voci di calciomercato relative alla Juventus: una delle ultime parla dello scambio Vucinic-Lamela con il Tottenham. Un’opzione affascinante ma il confine tra lo scoop e la ‘bufala’ in questi casi è sempre sottile. Intanto è arrivata notizia di calciomercato che Marc-André Ter Stegen, promettente portiere del Borussia Monchengladbach, non ha rinnovato il contratto con la società tedesca. Sarà lui l’estremo difensore bianconero del dopo Buffon? Il Monaco potrebbe essere invece interessato a Claudio Marchisio: la partenza a fine stagione di uno dei big del centrocampo appare sempre possibile e il Principino resta indiziato. Nel calciomercato in uscita per gennaio invece Paolo De Ceglie, che sembra indirizzato verso il Livorno oppure il Genoa. Per parlare di questi ed altri temi di calciomercato della Juventus abbiamo sentito l’agente FIFA Peppino Tirri. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net
Cosa pensa dello scambio di calciomercato Lamela-Vucinic? Penso che è solo fantamercato. Il Tottenham ha pagato veramente tanto Lamela, che prende un ingaggio molto alto a Londra. Non ci sono i presupposti per scambiarlo con Vucinic, che garantisce meno in termini di prospettiva avendo nove anni in più.
Ter Stegen non ha rinnovato con il Borussia Monchengladbach, il suo futuro sarà bianconero? Potrebbe anche essere ma dipenderà anche da Buffon.
C’è interesse di calciomercato da parte del Monaco per Marchisio? La squadra monegasca è destinata a diventare una grande del calcio mondiale, per Marchisio dipenderà dai programmi e dall’offerta che sarà fatta al giocatore.§
De Ceglie va verso il Livorno? No, credo che rifiuterà perché dovrebbe andare al Genoa.
Berardi a giugno alla Juventus?

Il ragazzo ha fatto bene finora col Sassuolo, ma il suo ritorno a giugno dipenderà dal rendimento col Sassuolo da qui alla fine del campionato. Diciamo che al momento è a metà dell’opera, deve confermarsi nel girone di ritorno.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori