Calciomercato Juventus/ News, Thauvin e Jordan Lukaku: i bianconeri osservano. Notizie al 13 e 14 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus, il club bianconero sta visionando da vicino due talenti molto interessanti e precisamente Florian Thauvin, classe 1993 del Marsiglia, e Jordan Lukaku, classe 1994

13.10.2014 - La Redazione
marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

La Juventus potrebbe sfruttare la finestra di calciomercato del prossimo gennaio, per assicurarsi nuovi interessanti talenti. Nelle ultime ore due giovani calciatori di qualità sono stati accostati ai colori bianconeri. Il primo è Florian Thauvin, esterno d’attacco classe 1993 che gioca nell’Olympique Marsiglia. Come riportato dal tabloid britannico, Daily Star, sulle sue tracce vi sono anche Inter e Arsenal e naturalmente la Juventus. L’OM chiede fra i 15 e i 20 milioni di euro, una cifra in linea con le qualità mostrate fino ad oggi dal giovane talento d’oltralpe. Altro nome caldo è quello di Jordan Lukaku, fratello del più famoso Romelu, attaccante dell’Everton. Difensore classe 1994 dell’Anderlecht, il giocatore sarebbe già stato sondato da Marotta la scorsa estate, in occasione delle trattative per “l’altro” Lukaku. Jordan piace molto anche al Milan.

Il calciomercato della Juventus sarà occupato soprattutto dalle voci riguardanti possibili arrivi in attacco. L’attuale reparto avanzato, potrebbe subire qualche modifica, a cominciare dalla partenza di Sebastian Giovinco e Fernando Llorente. Il primo ha il contratto in scadenza a giugno, e la sua partenza non sembra utopia, mentre il Re Leone ha molteplici offerte e con la sua cessione si potrebbe realizzare una grande plusvalenza. In attesa di capire chi sostituirà i due suddetti, in corso Galileo Ferraris si penserà a blindare Tevez. L’Apache ha il contratto in scadenza a giugno del 2016, ma la Juventus sta lavorando per un prolungamento fino al 2018 alle cifre attuali, 5,5 milioni netti annui. Rimarrà a Vinovo anche Coman, nonostante sia uscito dai radar di Allegri e nonostante le voci parlino di un prestito a gennaio. Infine, confermatissimo Morata, in cui la Juventus crede moltissimo, come dimostrano i 20 milioni di euro spesi in estate.

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha deciso di non mollare la presa su Arturo Vidal, anzi, nelle prossime settimane partirà nuovamente l’assalto al giocatore cileno. Secondo quanto riportato da Tuttojuve.com, il Real Madrid vorrebbe Vidal durante il calciomercato invernale e sarebbe pronto a un’offerta importante: 25 milioni di euro più il cartellino di Sami Khedira, centrocampista tedesco in scadenza di contratto a giugno che prenderebbe il posto del cileno nella Juventus. Difficile pensare che la Juventus possa cedere subito Vidal, ma il tedesco Khedira potrebbe essere il giocatore giusto per il centrocampo bianconero. Molto dipenderà dalle valutazioni del tecnico Allegri che contro la Roma in campionato ha deciso di lasciare in panchina Vidal per scelta tecnica. Ultimamente il comportamento del cileno fuori dal campo non è stato dei migliori, chiari segnali di addio?

Il calciomercato di gennaio della Juventus verrà dedicato alla ricerca di un nuovo attaccante. Il tecnico, Massimiliano Allegri, ha chiesto un nuovo giocatore offensivo visto che i cinque componenti attuali, al di fuori del solo Tevez, stentano. L’ad Beppe Marotta sta scandagliando i vari campionati ed ha già stilato una mini lista di papabili. Si comincia dal Pocho Lavezzi, attaccante del e della nazionale argentina, attualmente fermo ai box per un infortunio muscolare. Voleva già lasciare Parigi in estate e gradirebbe senza dubbio un ritorno in Italia. In Spagna gioca invece il Chicharito Hernandez che la Signora ha seguito a lungo prima che arrivasse il Real Madrid. Al Santiago Bernabeu il nazionale messicano ha però collezionato una manciata di minuti ed essendo in prestito dallo United, a gennaio potrebbe fare le valigie. Non mancano infine gli interessi in Francia. A Marsiglia gioca Gignac, bomber che sta viaggiando ad una media di un gol a match e il cui contratto scadrà al prossimo giugno. Situazione molto simile per Ayew, esterno d’attacco sempre dell’OM anch’egli con l’accordo agli sgoccioli: due occasioni davvero ghiotte.

In questi giorni sta facendo discutere il rinnovo di Sebastian Giovinco con la Juventus. L’accordo tra le parti è ancora lontano, soprattutto per motivi di carattere economico. Il giocatore vuole 3 milioni di euro netti all’anno, mentre la società bianconera ne offre meno. La redazione di Tuttomercatoweb.com ha interpellato Claudio Pasqualin, agente della Formica Atomica, per commentare la situazione delle trattative: “Rinnoverà? È preferibile lavorare in silenzio. Preferisco non commentare ulteriormente

È uno dei punti fermi della Juventus. In questi anni il suo apporto sulla fascia destra è stato fondamentale per i successi bianconeri. Il suo contratto scade nel giugno 2015 ed il fatto che ancora non ci sia stato il rinnovo ha scaturito diverse voci di mercato. Voci che presto potrebbero scomparire se, come riportato da Sky, a fine ottobre ci sarà un incontro tra Beppe Marotta e l’agente del laterale svizzero, Federico Pastorello, per mettere nero su bianco la firma per il prolungamento biennale dell’accordo.

Il calciomercato di gennaio della Juventus potrebbe essere scoppiettante, soprattutto se da Vinovo dovesse partire Arturo Vidal. Il centrocampista della nazionale cilena è finito nell’occhio del ciclone per via della sua vita extra-calcistica che pare abbia stufato i piani alti di corso Galileo Ferraris. La sua permanenza a Torino è tutt’altro che certa soprattutto se il Manchester United dovesse rialzare la testa, presentandosi in Italia con 45 milioni di euro. La Signora potrebbe sfruttare tale interesse per l’ex Bayer Leverkusen, chiedendo in cambio Juan Mata, chiuso all’Old Trafford e disponibile per la Champions. L’altro nome caldo è quello di Shaqiri, per cui in questa settimana dovrebbe tenersi un incontro fra la Juventus e l’entourage del nazionale svizzero, chiuso fra le fila del Bayern Monaco. Visto che l’ex Basilea non può giocare in Europa non è da escludere che alla fine Marotta tenti la doppietta Mata più appunto Shaqiri.

Fra i vari attaccanti accostati alla Juventus in occasione della scorso calciomercato estivo, vi era anche Romelo Lukaku. Il nazionale belga ha lasciato il Chelsea per trasferirsi all’Everton, complice un’offerta monstre da 30 milioni di euro messa sul piatto dal club di Liverpool. Una proposta che di fatto ha spiazzato le molteplici pretendenti al talento ex Anderlecht, Juventus compresa. La Vecchia Signora, comunque, un tentativo l’ha fatto, come sottolineato nelle scorse ore al Sunday People, dallo stesso centravanti del club britannico: «Sono all’Everton e non mi pento della scelta, questo club è perfetto per me. In estate, però, ho valutato il trasferimento alla Juventus. Quello bianconero è un grande club».

La Juventus sta lavorando al rinnovo del contratto di Stephan Lichtsteiner e Sebastian Giovinco. Per entrambi l’accordo scadrà al 30 giugno del e la loro permanenza non è affatto certa. Si tratta di una questione puramente economica, visto che entrambi i giocatori, come svelato da Tuttosport stamane, vorrebbero ottenere un rinnovo da 3 milioni di euro netti annui, a differenza invece di quanto propone la Juventus, attorno ai 2 milioni. Facendo due brevi conti, sottostando alle richieste dei due giocatori i prolungamenti per un triennale costerebbero in totale 36 milioni di euro lordi. Ecco perché non è da escludere che in caso di offerte ad hoc da parte delle big inglesi (Arsenal in primis), e francesi (leggasi ), i due facciano le valigie già a gennaio.

E’ già al lavoro per il calciomercato di gennaio il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici. Il braccio destro di Marotta, insieme ai suoi collaboratori, ha studiato da vicino alcuni incontri fra nazionali tenutisi negli scorsi giorni, ed in particolare le sfide Olanda-Portogallo e Francia-Svezia. Tanti i talenti segnati in rosso, come ad esempio Danilo Barbosa da Silva, classe 1996 centrocampista mediano brasiliano che è stato riscattato dal Braga dopo l’esperienza al Vasco de Gama. Insieme a Danilo piace molto anche Rekik, difensore centrale/terzino sinistro della nazionale orange che milita nel PSV Eindhoven ma il cui cartellino appartiene al Manchester City. Sempre rimanendo fra le fila dei tulipani, attenzione ad El Ghazi, 19enne esterno destro, mentre Martial, attaccante 18enne, Kongodbia, 21enne mediano e Thauvin, 21enne esterno, sono i tre giovani transalpini che hanno colpito il dirigente juventino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori