Calciomercato Juventus/ News, Coman in prestito al Cesena, arriva Rabiot? Notizie all’8 e 9 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus, si profila una staffetta a gennaio tra i giovani Coman e Rabiot. Il primo potrebbe andare in prestito al Cesena mentre il centrocampista del Psg arriverebbe a Torino

08.10.2014 - La Redazione
marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Juventus, Coman-Rabiot, staffetta a gennaio? In casa Juventus durante la sosta del campionato i pochi uomini rimasti a disposizione di mister Allegri sono impegnati nella ripresa fisica, con un richiamo alla preparazione e test atletici per capire a che punto sono le forze dei giocatori dopo l’ultimo tour de force. Ma è anche tempo di calciomercato, e Marotta insieme al fido Paratici continua a monitorare le situazioni di mercato che potrebbero fare al caso della Juvemtus. C’è il capitolo Rabiot-Coman che è legato. Non solo per la provenienza dei due gioiellini, entrambi francesi e prodotti del Psg, ma perché Coman potrebbe andare via in prestito visto che non rientra nel 3-5-2 formato Allegri, mentre potrebbe fare il percorso inverso Rabiot, il giovane centrocampista che Blanc ha messo fuori rosa e che a gennaio dovrebbe partire. E’ conteso da Arsenal ma soprattutto dalla Roma che proprio in questi giorni dovrebbe tornare a riparlare col club francese per trovare un accordo economico. Accordo che la Juventus voleva evitare ma che a questo punto potrebbe accettare pur di non lasciare Rabiot a una diretta rivale. Per Coman si parla di un prestito di 6 mesi al Cesena, società amica della Juventus che garantirebbe un posto da titolare al gioiellino francese. 

In occasione del calciomercato del 2015 si scatenerà una vera propria asta, a cui potrebbe partecipare anche la Juventus, per il difensore centrale Antonio Rudiger. Il giocatore dello Stoccarda, come riportato nelle ultime ore da vari media, ha diversi estimatori, ed oltre alla Vecchia Signora attenzione anche a Chelsea, West Ham e Bayern Monaco. Il Monaco ha tentato l’acquisto in occasione del calciomercato estivo, mettendo sul piatto un assegno da 15 milioni di euro, ma i tedeschi hanno rimandato al mittente la proposta, per provare a scatenare un’asta naturalmente milionaria. Difficile che la società di corso Galileo Ferraris riesca ad avere la meglio, soprattutto se Bayern e Chelsea dovessero presentare ricche offerte. Solo un’eventuale forte volontà dello stesso Rudiger di vestire la casacca bianconera potrebbe avere la meglio.

La Juventus interverrà in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio per acquistare un nuovo difensore centrale. Allegri sta facendo i salti mortali per mettere assieme una difesa in questo inizio di stagione, complice i molteplici infortuni, leggasi Caceres e Barzagli, che stanno appunto falcidiando il reparto. La dirigenza è già corsa ai ripari ed ha messo nel mirino una serie di calciatori a cominciare da Eder Balanta, giovane nazionale colombiano del River Plate, nel mirino anche della Roma. A gennaio si rinnoverà quindi il duello con i giallorossi dopo gli interessi per Iturbe, Manolas, Morata e Astori. Balanta, classe 1993, costa attorno ai 6/7 milioni e la Juve ci sta pensando. Continua a piacere molto anche il 33enne Luisao del Benfica, per cui la Signora si dice disposta a cedere 2 milioni contro i 4 richiesti dai portoghesi. Novità anche in Sud America dove si stanno osservando dei giovani talenti, leggasi Magallin del Boca Juniors ed Erazo del Flamengo, e infine attenzione a Dedé, noto brasiliano del Cruzeiro già accostato alle big italiane in passato.

La Juventus rimane una delle squadre più osservate dai talent di tutta Europa, perchè piena di giocatori di talento che all’estero cercano con insistenza. Paul Pogba è ricercato da con insistenza dal Chelsea, secondo il CaughtOffside i blues sarebbero pronti ad affondare il colpo e fare una proposta difficile da rifiutare alla Juventus. Il problema è che ora a Torino si stanno vivendo alcuni problemi con Arturo Vidal e quindi in caso di cessione del cileno è impossibile che venga ceduto anche il gioiellino francese che rimane uno dei punti fermi del futuro della squadra di Massimiliano Allegri.

Il calciomercato 2015 della Juventus proseguirà all’insegna del talento. L’ad bianconero Beppe Marotta è intenzionato a continuare la propria opera di scouting a partire già dal prossimo mese di gennaio. Gli sguardi degli uomini mercato di Madama sono rivolti in particolare al Sud America dove vi sono un paio di ragazzi tenuti sotto stretta osservazione. Uno di questi è Ronaldo Ariza, trequartista colombiano classe 1998, giovanissimo, che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe sbarcare a Torino a breve. Di proprietà dell’Alianza Petrolera, il giovane calciatore piace molto anche della Fiorentina, e fa parte della nazionale under-16 della Colombia. E’ invece un classe 1997 Francesco Serafino, talento tricolore che gioca nel Boca Juniors. Originario di Rho, il ragazzo sta trovando fortuna a Buenos Aires ma un suo ritorno in Italia è tutt’altro che utopico. La Juventus lo sta seguendo con attenzione ma sulle sue tracce vi sono anche altre società italiane come ad esempio il Palermo e il Parma. A questo mini-gruppo non si può non aggiungere il classe 1996 Pochettino, altro talento che gioca nel Boca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori