Calciomercato Juventus/ News, Purpura (ag.FIFA): Dzeko? Dipende da Osvaldo. Vidal, se Perez… (esclusiva)

- int. Claudio Purpura

In esclusiva per ilsussidiario.net intervista in esclusiva all’agente FIFA Claudio Purpura sulle ultime news di calciomercato per la Juventus: Vidal e Pogba sono sempre osservati speciali…

Dzeko_Inter
Edin Dzeko (Infophoto)

La lite verbale tra Conte e Capello non ha fatto altro che mostrare un Conte battagliero e pronto a difendere la sua Juventus. Ora però il tecnico salentino vuole parlare con i fatti soprattutto per quanto riguarda la situazione in Champions League. Conte vuole vincere il trofeo continentale, per questo ha deciso di puntare nel prossimo calciomercato su diversi giocatori. In attacco servirà un centravanti importante. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Claudio Purpura ha parlato del calciomercato Juventus. 
La Juventus dovrà difendersi dal Real Madrid per Vidal. C’è il rischio di perderlo? Bisognerà capire quanto e quale sarà l’investimento del Real Madrid per il giocatore cileno. Tutto dipenderà dal prezzo, sono convinto che un centrocampista bianconero andrà via.
Solitamente il Real Madrid riesce ad acquistare un obiettivo prefissato… Quando Perez si mette in testa una cosa arriva quasi sempre a cogliere nel segno. Quindi la Juventus dovrà fare più di qualche ragionamento per il cileno. Tra l’altro Vidal sarebbe perfetto per diventare una stella della Liga.
Dove dovrebbe investire sul calciomercato la Juventus i soldi dell’eventuale addio di Vidal o Pogba? Io credo che ai bianconeri serva soprattutto un attaccante, un top player, un calciatore che possa fare la differenza in attacco. 
Potrebbe essere Dzeko? Il bosniaco è un grande centravanti, credo che dipenderà molto da quello che faranno i vari Llorente e Osvaldo in questa seconda parte di stagione.
Si aspetta tanto da Osvaldo? Molto, credo che Osvaldo sia un giocatore di indiscusso talento, alla Juventus ha l’opportunità per crescere in maniera definitiva.
Capello vs Conte: chi ha ragione? Credo che Conte abbia risposto così per proteggere il proprio lavoro, ma questa Serie A è inferiore rispetto a qualche anno fa.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori