Calciomercato Juventus/ News: Ancelotti, Pogba al Real Madrid? Perché no… Notizie all’11 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, l’allenatore del Real Madrid, Carlo Ancelotti, ha aperto ad un possibile sbarco di Paul Pogba al Santiago Bernabeu: ecco le parole del tecnico di Reggiolo

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

Fra i tanti ammiratori di Paul Pogba vi è senza dubbio anche Carlo Ancelotti. L’allenatore del Real Madrid si è “lasciato andare” ai microfoni dell’emittente francese RMC, commentando così il futuro del centrocampista della Juventus: «Il francese è un grande giocatore, con un futuro luminoso davanti a sé, ed è uno dei migliori centrocampisti giovani del momento. Pogba è però già in un grande club come la Juventus e lì sta svolgendo un super lavoro. Si tratta di un centrocampista assai completo. Portarlo al Real? Perché no… Ripeto, è uno dei giovani migliori con Verratti e Isco». Parole chiare, che non ammettono repliche, e che fanno intravedere un possibile assalto estivo delle Merengues al centrocampista bianconero della nazionale francese. Su Pogba c’è anche il Paris Saint Germain, disposto a versare ben 78 milioni di euro nelle casse della società di corso Galileo Ferraris ma da qui a breve anche il club di Madrid potrebbe rilanciare con una proposta allettante. Tra l’altro al Santiago Bernabeu vi sono una serie di calciatori che la Juventus acquisterebbe volentieri, a cominciare dal trio composto da Coentrao, Di Maria e Alvaro Morata, e non è quindi da escludere una maxi operazione estiva. Un interesse, quello del Real nei confronti di Pogba, che potrebbe aumentare nei prossimi mesi e se per caso gli spagnoli dovessero conquistare la Champions, ogni calciatore sulla faccia della terra vorrà indossare il Blancos durante la prossima stagione.

Claudio Marchisio dovrebbe rimanere alla Juventus ancora per molti anni. A confermarlo è l’agente/papà dello stesso centrocampista bianconero, Stefano Marchisio. Il procuratore ha voluto commentare le notizie circolanti nelle ultime ore, a cominciare dal possibile rinnovo del contratto, che attualmente scade al 30 giugno del 2016: «Ho letto che si parla di rinnovo imminente – spiega a Calciomercato.itLa nostra posizione in questo momento è chiara: Claudio è carico e sereno e vuole continuare ad esserlo, pensando a tutto tranne che al contratto. Per quel che riguarda il contratto c’è tempo, dato che l’attuale accordo scadrà soltanto tra più di due anni. Claudio ha sempre ribadito che il suo sogno è quello di continuare a vestire la maglia bianconera e possibilmente chiuderci la carriera. E’ chiaro che però i matrimoni si fanno in due. Quando sarà il momento ne parleremo con la dirigenza della Juve. Per noi ora non c’è fretta, il pallino ce l’ha la Juve…se dovessero chiamarci, affronteremmo il discorso». Sulle tracce di Marchisio vi sono da tempo diverse big del Vecchio Continente, a cominciare dal Manchester United per arrivare fino al Monaco. Marchisio senior ammette l’esistenza di tali interessi anche se fino ad oggi si sono rivelati poco concreti: «Ogni tanto ho ricevuto telefonate di sondaggio – prosegue Stefano Marchisio – da parte di intermediari ed agenti che mi hanno riferito dell’interesse di club come Arsenal, Manchester United e Liverpool. Nessuno di questi club però, si è mai fatto apertamente avanti con noi. Io, ho comunque sempre risposto a tutti che non devono parlare con noi ma con la Juventus». Leggendo le parole di Stefano Marchisio si capisce come il futuro del centrocampista italiano sia ancora a tinte bianconere, ancor di più se, come sembra, Pogba dovesse lasciare Torino a fine stagione.

Il futuro di Jackson Martinez potrebbe essere in Serie A. L’attaccante della nazionale colombiana in forza al Porto, potrebbe lasciare la terra lusitana a fine stagione e sono molte le big tricolore alla finestra. Durante il mercato estivo ci ha provato, invano, il Napoli, ed ora, stando a quanto a riportato da Football Direct News, vi sarebbe la Juventus in pressing. La società di corso Galileo Ferraris punta a rinforzarsi in ogni reparto durante la prossima finestra di trattative, a cominciare dall’attacco. Se Pablo Daniel Osvaldo non venisse riscattato, a quel punto l’amministratore delegato Beppe Marotta tenterebbe l’assalto al 27enne della nazionale colombiano, protagonista in questa stagione con 22 marcature in 37 presenze, numeri davvero importanti. Il contratto di Martinez scadrà al 30 giugno del 2016 e per averlo sarà necessario investire almeno 25/30 milioni di euro. Una cifra che la Juventus potrebbe ricavare dalle molte partenze previste, sia in attacco, leggasi Quagliarella, Vucinic e Giovinco, quanto a centrocampo, con Pogba, Vidal e Marchisio nel mirino dei top club europei.

Il futuro di Antonio Candreva potrebbe essere nuovamente a tinte bianconere. L’esterno della Lazio e della nazionale italiana saebbe infatti nel mirino della Juventus, come spiegato dai colleghi di Tuttomercatoweb. Il classe 1987 è a metà fra i biancocelesti e l’Udinese e non è da escludere che l’ad Beppe Marotta possa tentare l’acquisto della metà friulana del giocatore, per poi trattare con Lotito il restante 50%. Un’operazione tutt’altro che semplice, tenendo conto della “scrupolosità” del presidente della Lazio, ma nulla sarà da lasciare al caso, soprattutto se lo stesso Candreva potesse farsi attrarre dalla possibilità di tornare ad indossare la casacca della Vecchia Signora. Del resto la sua esperienza torinese risale al gennaio del 2010, quando la Juventus era ben diversa da quella attuale. A fine stagione 2009-2010 il giocatore lasciò il Piemonte per ritornare all’Udinese. Sulle tracce di Candreva, oltre a Madama, anche altre big, a cominciare dal Napoli e occhio anche al Liverpool.

C’è anche la Juventus fra le varie pretendenti a Karim Benzema. Secondo quanto riportato nelle scorse ore dal quotidiano sportivo catalano, Sport, la Vecchia Signora starebbe studiando con estrema attenzione la situazione dell’attaccante della nazionale francese. L’ex Lione ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e in estate dovrebbe lasciare il Santiago Bernabeu se non dovesse arrivare il rinnovo del contratto. La società di corso Galileo Ferraris sogna in grande e lo sbarco di Benzema a Torino sarebbe un segnale che testimonierebbe le serie intenzioni della Signora in ottica Champions League 2014-2015. Non sarà però semplice mettere le mani sul bomber transalpino, giocatore che piace moltissimo anche all’Arsenal, al Manchester United e occhio anche alle big tedesche e ad altre eventuali italiane. Per averlo bisognerà inoltre mettere in preventivo una cifra che oscilla fra i 20 e i 25 milioni di euro con annesso ingaggio importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori