Calciomercato Juventus/ News: Quagliarella tra Lazio e Fiorentina… Notizie al 25 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, Fabio Quagliarella lascerà la società bianconera in estate; restano dubbi sulla sua destinazione, la Lazio sembra in vantaggio ma la Fiorentina ci crede

quagliarella_consigli
Fabio Quagliarella, quarta stagione alla Juventus (Foto Infophoto)

Se ne andrà dalla Juventus a fine stagione. E’ una certezza: dopo il mancato inserimento nella lista UEFA per giocare l’Europa League, la frattura è insanabile: l’unica speranza di conferma è un addio di Antonio Conte, e nemmeno così è affatto detto che la carriera del trentunenne stabiese continuerà in bianconero. Restano dubbi sulla destinazione: sembra che sia una lotta a due tra Lazio e Fiorentina, le squadre che già si erano approcciate al calciatore lo scorso gennaio. Addirittura i biancocelesti avrebbero una sorta di accordo con la Juventus circa un trasferimento per il 2014-2015, ma ora bisogna verificare quanto forte sia: la Fiorentina infatti non molla la presa, vuole aumentare la potenzialità del suo attacco per evitare i problemi emersi in questa stagione, con un reparto offensivo troppo corto nel momento in cui gli sfortunatissimi Giuseppe Rossi e Mario Gomez hanno avuto problemi fisici. Molto dipenderà anche dalle offerte che perverranno alla Juventus, che vede la possibilità di monetizzare e aumentare il tesoretto che servirà per il calciomercato in entrata.

Arturo Vidal, centrocampista della Juventus, continua ad essere nei pensieri delle big del Vecchio Continente. Sono molte le società che seguono da vicino il nazionale cileno, a cominciare dal Real Madrid (che avrebbe già presentato un’offerta), passando per il Paris Saint Germain e arrivando fino al Manchester United. Da non sottovalutare anche la posizione del Bayern Monaco, che nell’estate del 2011 battagliò proprio con la Juventus per assicurarsi l’allora centrocampista del Bayer Leverkusen. Tre estati fa trionfò la Signora, con annessa forte amarezza dei rivali bavaresi. L’interesse nei confronti di Vidal non è comunque scemato alla luce anche della possibile partenza di Kroos, che in estate potrebbe lasciare la Bundesliga per trasferirsi in un’altra big europea. Il centrocampista della Juventus sarebbe il sostituto perfetto e Pep Guardiola ha da sempre un debole per lui. Per avere il cileno però, che ha da poco rinnovato il contratto fino al 2017, bisognerà mettere in preventivo fra i 40 e i 50 milioni di euro.

Al pari dei nomi altisonanti, il calciomercato estivo di casa Juventus si concentrerà anche sulla ricerca di nuovi talenti. L’amministratore delegato Beppe Marotta, insieme al braccio destro Fabio Paratici, sta lavorando senza sosta per assicurarsi i migliori giovani sulla piazza. E’ il caso ad esempio di Daniele Baselli, centrocampista dell’Atalanta e della nazionale italiana Under-21, considerato da molti il vero erede di Andrea Pirlo. Fra i possibili sostituti del “maestro” bresciano anche Marco Verratti, stellina del Paris Saint Germain e della nazionale italiana che la Juventus segue ormai da diversi anni. Tornando in casa Atalanta, come dimenticarsi poi di Davide Zappacosta, terzino destro a metà fra i nerazzurri e l’Avellino, per cui si mormora che straveda Antonio Conte. Il manager bianconero vorrebbe un sostituito di Lichtsteiner e potrebbe appunto scommettere sul talento del club campano. Infine, come dimenticarsi di Domenico Berardi, a metà fra la Signora e il Sassuolo, che in estate sbarcherà definitivamente a Vinovo per iniziare la sua nuova avventura a Torino.

L’obiettivo della Juventus è quello di assicurarsi un centrale di assoluto livello durante il calciomercato estivo. Il nome in cima alla lista dei desideri è quello di Gabriel Paletta, difensore del Parma fresco di convocazione in Nazionale. I Ducali hanno sempre bloccato le proposte ricevute ma in estate tutto potrebbe succedere soprattutto se lo stesso calciatore di origini argentine si facesse tentare dalle avance a lui pervenute. La Juve potrebbe giocarsi la carta Sebastian Giovinco, calciatore che è sempre rimasto nel cuore dei parmensi e soprattutto del loro patron, Tommaso Ghirardi. Ecco perché non è da escludere uno scambio alla pari Giovinco-Paletta o eventualmente il bianconero con l’aggiunta di un piccolo conguaglio in favore del Parma. Qualora la trattativa naufragasse la Juventus avrebbe già pronto il piano B. Continua a piacere ad esempio Andrea Ranocchia dell’Inter, anche se il centrale di Assisi viene da un periodo davvero positivo che starebbe facendo ricredere la dirigenza nerazzurra. C’è poi Matteo Darmian del Torino, in realtà più terzino che centrale. Infine, occhio al grande sogno Mats Hummels, nazionale tedesco del Borussia che dovrebbe lasciare la Bundesliga in cambio di un assegno da 20 milioni di euro.

Il Real Madrid e il Paris Saint Germain non mollano la presa nei confronti di Paul Pogba. Le due big europee sono pronte a mettere sul tavolo delle cifre astronomiche pur di assicurarsi l’astro nascente della Juventus. La dirigenza di corso Galileo Ferraris cercherà di trattenere il ragazzo a Torino ma in caso di cessione non si dispererà. L’obiettivo è infatti quello di introitare almeno 80 milioni di euro, con i quali Marotta e Paratici potrebbero innestare lo scacchiere attuale con giocatori di assoluto livello. Se ad esempio Pogba dovesse sbarcare a Madrid, allo Stadium potrebbe trasferirsi un trio composto da Angel Di Maria, Fabio Coentrao e Alvaro Morata, tre giocatori che farebbero sicuramente comodo ai campioni d’Italia in carica. Con il , invece, i discorsi potrebbero allargarsi a Marco Verratti (che la Juve vorrebbe assicurarsi come erede di Pirlo) e lo svincolato Menez. Attenzione anche al solito Cavani, in partenza da Parigi… In caso di cessione solo per soldi invece, la Juventus potrebbe tentare l’assalto decisivo a Mandzukic del Bayern (costo fra i 25 e i 30 milioni di euro) e a Nani dello United (altri 10/15 milioni). E oltre a loro rimarrebbero altri 30 milioni di euro da investire sul mercato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori