Calciomercato Juventus/ News, Birindelli: Llorente, bravo Conte. Tridente con Osvaldo? Difficile ma… (esclusiva)

- int. Alessandro Birindelli

Calciomercato Juventus news, l’ex difensore bianconero Alessandro Birindelli parla dell’importante vittoria sul Milan e rilfette sulla coppia d’attacco Tevez-Llorente e su Osvaldo

llorente_coppia
Fernando Llorente con Carlos Tevez (infophoto)

La Juventus ha vinto il match di San Siro contro il Milan: partita sofferta, ma portata a casa grazie ai gol dei soliti noti, Carlos Tevez e Fernando Llorente, che hanno toccato quota 26 reti combinate (in campionato; nella stagione sono 29). Sono tanti i bianconeri che già fanno i paragoni con un’altra ex grande coppia bianconera, ovvero Trezeguet-Del Piero, che tanti successi ha regalato ai tifosi della Juventus. Fermo restando che i due attaccanti sono al momento insostituibili, ci si chiede ora quale possa diventare nel futuro la posizione di Pablo Daniel Osvaldo, due gol in due partite da titolare in Europa League. Sarà riscattato? Se sì, sarà una seconda linea di lusso o è possibile un tridente di peso, magari arretrando la posizione di Tevez sfruttando le sue doti di instancabile lavoratore e guastatore? Lo abbiamo chiesto in esclusiva per IlSussidiario.net all’ex difensore della Juventus Alessandro Birindelli.

Scudetto archiviato dopo la vittoria contro il Milan e il pareggio della Roma contro l’Inter? E’ stata una vittoria importante per la Juventus, ovviamente i giochi non sono ancora chiusi e i bianconeri devono tenere sempre alta la concentrazione.

Tevez-Llorente come Trezeguet-Del Piero. Giusto il paragone? Sono due coppie molto diverse come qualità tecniche, però devo dire che Tevez e Llorente stanno facendo davvero molto bene. Ma qualcosa accomuna le due Juventus.

Cosa? La grinta e l’intensità. Anche la squadra di Conte è molto affamata, non si ferma mai. E’ un marchio di fabbrica del tecnico bianconero.

Sorpreso da Llorente, soprattutto dopo un inizio difficile? Llorente è arrivato in Italia dopo un lungo periodo di inattività, è stato bravissimo Conte a proteggerlo dalle critiche, ora vengono raccolti i frutti di tanto lavoro.

Potremo vedere in futuro un tridente con Tevez-Llorente-Osvaldo con l’Apache dietro le due punte? Credo sia molto difficile, soprattutto per il modo di giocare di Conte. Però Antonio è un allenatore che si adatta, non escludo che possa essere già al lavoro su questo esperimento…

Berardi autore di una gomitata dopo neanche un minuto dal suo ingresso. Cosa ne pensa? Credo che molto derivi da quello che insegnamo noi nei settori giovanili. Purtroppo ci vorrebbero pene severe da chi giudica e anche dalla società a cui il giocatore appartiene.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori