Calciomercato Juventus/ News, su Quagliarella anche la Sampdoria. Notizie al 23 aprile 2014 (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, i bianconeri pensano a qualche cessione in attacco per monetizzare e Fabio Quagliarella potrebbe essere il sacrificato: Lazio e Sampdoria se lo contendono

palombo_quagliarella
Fabio Quagliarella ai tempi della Juventus: l'allenatore era Conte (Infophoto)

Come abbiamo già scritto, la questione attacco in casa Juventus è nebulosa. Se le posizioni di Carlos Tevez e Fernando Llorente sono intoccabili anche per il 2014-2015, si pensa a qualche operazione in uscita per fare spazio a un nuovo acquisto, dunque bisogna innanzitutto monetizzare. Sebastian Giovinco in questo momento ha riguadagnato quotazioni per una conferma: le ultime partite giocate hanno fatto pensare Antonio Conte, che potrebbe decidere di non privarsi di lui. E allora, chi potrebbe partire è Fabio Quagliarella: fuori dalla lista Europa League, sempre meno presente in campionato, su di lui c’è da tempo la Lazio ma ultimamente ha preso piede un’altra possibile destinazione, ovvero la Sampdoria. Dove lo stabiese ha giocato nel 2006-2007, quando aveva 24 anni: inizialmente una riserva, aveva trovato spazio grazie alla squalifica di Flachi e agli infortuni di Bazzani, realizzando per altro tre dei gol più belli della sua carriera. Alla fine della stagione il conto era stato di 42 partite e 14 reti (considerando anche la Coppa Italia), ma non era stato sufficiente pere la conferma: l’Udinese lo aveva chiamato e lui aveva accettato il trasferimento. Che adesso possa esserci il margine per un ritorno a Bogliasco?

Spunta un’idea inedita in casa Juventus in vista del calciomercato estivo. Stando a quanto circolante in Spagna nelle ultime ore, i campioni d’Italia in carica starebbero pensando a David Villa. A riportare la notizia è il quotidiano sportivo AS, che parla di una proposta della Vecchia Signora pronta ad essere spedita all’Atletico Madrid. Il 32enne attaccante della nazionale spagnola potrebbe lasciare il Vicente Calderon a fine stagione, non rientrante nei progetti prioritari di Diego Pablo Simeone. A ciò si aggiunge anche lo status contrattuale dell’ex Barcellona e Valencia, visto che l’accordo con i Colchoneros scadrà al 30 giugno del 2015 e non verrà rinnovato. Villa potrebbe fare più che comodo alla Juventus vista la sua esperienza a livello internazionale. Il giocatore spagnolo sarebbe inoltre schierabile in più ruoli, dall’esterno alla prima punta, passando per la seconda punta, quindi perfettamente adattibile al 3-5-2 di Conte o ad un eventuale 4-3-3.

Paul Pogba potrebbe rimanere nella Juventus anche dopo il calciomercato estivo. La notizia delle ultime ore riportate da La Gazzetta dello Sport, vuole infatti il Paris Saint Germain “titubante” in vista della finestra di trattative di luglio e agosto per via del fair play finanziario. Per i campioni della Ligue 1 potrebbe scattare a breve la sanzione contenuta al punto G dell’articolo 29 delle Regole di Procedura dell’Istanza del Controllo Finanziario dei club, che obbligherebbe gli stessi francesi a decurtare gli ingaggi dei calciatori. La Uefa starebbe indagando in particolare sullo sponsor che permette al PSG di incassare ben 200 milioni di euro all’anno, quello del turismo qatariota, e qualora tale sponsorizzazione risultasse “inadeguata” a quel punto i parigini si ritroverebbero in guai seri, visto che le uscite non potrebbero essere compensate dalle entrate, il principio su cui si basa il fair play finanziario. In caso di pena, il PSG potrebbe incorrere in diverse limitazioni fra cui quella «del numero dei giocatori da iscrivere alle competizioni Uefa, compresa quella finanziaria dei costi globali dei giocatori della lista A». A parità di offerte, Pogba potrebbe decidere di rimanere a Torino, sposando la causa juventina, rimandando eventualmente l’addio all’estate del 2015.

La Juventus è pronta ad accelerare le trattative per Mario Mandzukic. In vista del calciomercato della prossima estate, il club bianconero interverrà soprattutto sul mercato degli attaccanti, viste le probabili partenze di Vucinic, Quagliarella e Osvaldo, con Giovinco in stand-by. L’obiettivo prioritario è quello di individuare un attaccante di esperienza e di caratura internazionale, e il 27enne Mandzukic, bomber da 25 gol stagionali, rispecchia in pieno l’identikit ricercato. Conte lo osserva ormai da un anno a questa parte e starebbe pressando la dirigenza di corso Galileo Ferraris affinché il giocatore possa sbarcare a Torino. Sulle sue tracce c’è anche il Real Madrid che questa sera incontrerà proprio il Bayern per la semifinale di andata di Champions, e nell’occasione si parlerà sicuramente anche di mercato. La Juve punta a chiudere l’affare attorno ai 20 milioni di euro, con ingaggio da 4,5 milioni di euro al giocatore, il doppio rispetto a quanto percepito attualmente. Manduzkic a Torino avrebbe inoltre il posto garantito cosa che al Santiago Bernabeu non è certa.

Alexis Sanchez potrebbe tornare in Italia durante il calciomercato estivo. La Juventus ha infatti il sì del nazionale cileno. Come sottolineato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, l’incontro avvenuto gli scorsi giorni fra i vertici bianconeri e Fernando Felicevich, l’agente del Nino Maravilla, avrebbe portato ad esito positivo, e l’ex attaccante dell’Udinese sarebbe quindi pronto a sposare la causa bianconera. La trattativa non è però delle più semplici nonostante fra la Juventus e il giocatore vi sia già una bozza di accordo. La Signora dovrà infatti trattare con il Barcellona, che ricordiamo, ha il mercato in ingresso bloccato dalla Fifa per alcune irregolarità nel tesseramento dei giovani. A quel punto, in caso di cessione di Sanchez, i blaugrana potrebbe rimanere con un vuoto in attacco, colmabile però con il giovane Gerard Deulofeu, giovane talento di proprietà dei catalani ma attualmente in prestito all’Everton che a fine stagione dovrebbe fare ritorno al Camp Nou.

Potrebbe chiamarsi Nani il primo colpo di calciomercato di casa Juventus. Nelle scorse ore, come vi abbiamo già riportato, sono arrivate importanti indiscrezioni circa lo sbarco estivo del nazionale portoghese allo Stadium di Torino. Una notizia confermata, seppur in via indiretta, anche dall’agente del giocatore del Manchester United, l’italianissimo Andrea Pastorello, che interpellato dai microfoni del tabloid Daily Express ha svelato: «Nani è un giocatore importante e a fine stagione lascerà il Manchester United, l’unico problema per i club italiani è il suo stipendio. Noi prenderemo in considerazione ogni offerta, siamo pronti ad ascoltare…». Secondo i rumors, la Juventus avrebbe l’intesa del giocatore per un accordo pluriennale da 4,5 milioni di euro netti annui a stagione, uno stipendio importante per i campioni d’Italia in carica, il massimo possibile e percepito solo da Pirlo, Buffon, Vidal (e forse a breve anche Pogba). Bisognerà invece trattare sul prezzo del cartellino visto che la Juventus non vorrebbe spendere oltre i 10 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori