Calciomercato Juventus/ News, spiraglio per Son: dipende da Hyypia e da una “strana” clausola (esclusiva)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news: fonti esclusive raccolte da IlSussidiario.net hanno rivelato che i bianconeri potrebbero mettere le mani su Son Heung-Min. Dipende tutto da una clausola

Son_tre_R400.jpg
Son Heung-Min, 21 anni: 15 gol stagionali (Infophoto)

La Juventus sonda le operazioni di calciomercato per la prossima stagione. Ha praticamente chiuso la trattativa di Alessio Cerci, come abbiamo riportato in esclusiva la scorsa settimana (clicca qui per approfondire) e adesso punta altri elementi che aumentino il potenziale di una rosa che nel 2014-2015 non potrà fallire l’obiettivo Champions League (si intende almeno il girone di qualificazione e gli ottavi di finale, poi si vedrà). L’idea è questa: avere calciatori di talento che si possano alternare in campo senza che la qualità del gioco venga compromessa. Ecco perchè Cerci è un buonissimo colpo ma preso singolarmente potrebbe non bastare; il fatto di non aver speso soldi per arrivare al calciatore del Torino fa sì che si possa comunque investire per un altro esterno. Nomi sul taccuino ce ne sono tanti, compreso quello di Alexandre Lacazette che però è più una seconda punta; tempo fa avevamo già parlato di Son Heung-Min, il coreano del ’92 che sarà protagonista al Mondiale della prossima estate e con la maglia del Bayer Leverkusen ha realizzato 15 gol in 45 partite stagionali (9 in Bundesliga). Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, il calciatore potrebbe lasciare la Renania Settentrionale: il motivo è presto detto, ed è l’esonero di Sami Hyypia che lo aveva fortemente voluto in squadra per completare il tridente offensivo. Al tecnico finlandese è stata fatale una seconda parte di stagione al ribasso, anzi un vero e proprio crollo che ha portato la squadra dal contendere la Bundesliga al Bayern Monaco al temere per la qualificazione alla prossima Champions League (al momento la classifica la vede al quarto posto con 48 punti, gli stessi del Borussia Monchengladbach). Fino al termine della stagione sarà Sascha Lewandowski, già allenatore nelle formazioni giovanili del Leverkusen e assistente di Hyypia (vero e proprio allenatore a dire il vero: ufficialmente il “capo” era lui) a guidare le Aspirine verso il conseguimento del traguardo. Si tratta però di una soluzione da traghettatore: per la prossima stagione arriverà un nuovo tecnico e la posizione di Son potrebbe non essere più così ferrea. Attenzione però: la Juventus deve sperare che il Bayer manchi la qualificazione in Champions League, perchè i media tedeschi hanno riportato la presenza di una clausola che di fatto porterebbe alla conferma di Hyypia qualora la squadra arrivi tra le prime quattro. Poco importa che tecnicamente non sia lui a farcela: ha allenato per 29 giornate e tanto basta perchè, stando alla stampa, Hyypia possa tornare in panchina nonostante l’esonero a seguito della sconfitta di Amburgo. Naturalmente il finlandese e il club possono superare l’impasse attraverso una rescissione consensuale, ma non è così certo che possa avvenire. I bianconeri aspettano: il prossimo anno potrebbero avere una batteria di esterni niente male, soprattutto giovane e di grande avvenire. Dipende però dalla posizione di Sami Hyypia.

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori