Calciomercato Juventus/ News, Pablo Piatti: piace l’esterno argentino. Notizie all’8 aprile 2014 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, l’esterno d’attacco del Valencia, Pablo Piatti, sarebbe finito nel mirino della società bianconera. In estate l’ad Beppe Marotta potrebbe tentare un assalto

marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Spunta il nome di Pablo Piatti sul taccuino dell’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta. La Vecchia Signora starebbe pensando all’esterno d’attacco argentino classe 1989, che milita fra le fila del Valencia. Il giocatore si è un po’ perso per strada dopo aver conquistato una chiamata in Nazionale ormai tre anni or sono, ma resta comunque un elemento valido e di enorme qualità. Anche l’età, 25 anni compiuti lo scorso 31 marzo, gioca dalla parte di Piatti che sogna ancora il definitivo salto di qualità. La Juventus necessita di un esterno in previsione della stagione 2014-2015 e potrebbe appunto puntare sul calciatore dei Pipistrelli dotato anche di passaporto italiano, altro elemento che potrebbe convincere la dirigenza di corso Galileo Ferraris. Il contratto di Piatti scadrà al 30 giugno del 2016 e il Valencia sarebbe disposto a lasciarlo partire in cambio di 5 milioni di euro circa.

Durante il calciomercato estivo la Juventus potrebbe proseguire i propri rapporti mercantili con il noto procuratore italo-olandese, Mino Raiola. Dopo Paul Pogba e Pavel Nedved, giusto per indicare i casi più noti, in corso Galileo Ferraris avrebbero messo nel mirino un altro gioiello assisti dall’agente di cui sopra. Stiamo parlando precisamente di Tonny Vilhena, giovanissimo talento della nazionale olandese Under-21 che gioca fra le fila del Feyenoord. Solo classe 1995, si tratta di un centrocampista centrale dalla tecnica spiccatamente orange, in grado di spingersi anche più avanti, giocando quando necessario nel ruolo di trequartista dietro alle due punte. Vilhena è uno dei punti fissi del club di Rotterdam: 35 partite sin qui disputate di cui ben 29 nel solo campionato olandese. Sono invece 7 le reti stagionali, suddivise fra club e Nazionale, numeri sicuramente interessanti per un ragazzo che ha da poco compiuto i 19 anni. Il suo contratto scadrà nel 2016 e il valore attuale si assesta attorno ai 4 milioni di euro. Vilhena piace anche al Milan e alle big inglesi: in estate sarà probabilmente asta.

Quale sarà il futuro di Paul Pogba? Difficile dare una risposta definitiva a tutt’oggi, ma il tifoso della Juventus pare aver già deciso. «Non si vende Pogba!», è questo quanto intonato ieri sera dai supporters bianconeri, accorsi in massa allo Stadium di Torino per il posticipo di campionato contro il Livorno, gara conclusasi con il risultato di 2 a 0 in favore dei padroni di casa. La tifoseria della Vecchia Signora invita la dirigenza a non lasciar partire il proprio gioiello in vista del calciomercato estivo, nonostante le big del Vecchio Continente siano pronte a ricoprire d’oro sia la società di corso Galileo Ferraris, quanto lo stesso giocatore. Il Paris Saint Germain, ad esempio, sarebbe disposto ad investire ben 80 milioni di euro pur di assicurarsi l’ex United, e non è da escludere che nell’operazione possa rientrare anche Cavani o Verratti. Elevata anche la proposta del Real Madrid, che girerebbe alla Juventus un compenso cash più Di Maria, Coentrao e Morata. Tante stelle del calcio mondiale, ma ai tifosi bianconeri non interessa: Pogba non si vende!

Spunta un nuovo talento sul taccuino dell’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta. Stando a quanto riportato nelle ultime ore dai media britannici, la Juventus avrebbe messo gli occhi su Michael Frey. Si tratta di una prima punta classe 1994, che all’occorrenza può giocare anche nel ruolo di seconda punta e di trequartista. Nazionale svizzero Under-21, fa parte degli Young Boys, noto club elvetico con sede a Zurigo. Il suo contratto scadrà al 30 giugno del 2016 ed ha un valore di mercato, in netta ascesa, che si aggira attorno ai 2 milioni di euro. Sono già diverse le squadre che si sono accorte del 19enne di Musingen, visto che oltre alla Juventus su di lui vi sarebbero anche il Liverpool e il Borussia Monchengladbach. Gli Young Boys non sembrano comunque intenzionati a fare le barricate e in vista del calciomercato estivo ascolteranno le varie proposte per poi accogliere quella più interessante dal punto di vista remunerativo.

Continua il pressing del Borussia Dortmund nei confronti di Ciro Immobile, attaccante del Torino a metà con la Juventus. Come spiegato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, nella giornata di domenica alcuni osservatori tedeschi hanno presenziato allo stadio Massimino per la sfida fra il Catania e i Granata. Naturalmente il centravanti di Torre Annunziata non ha deluso le attese dando vita all’ennesima prestazione superlativa in stagione. I gialloneri fanno sul serio per l’ex Genoa e Pescara, ed ora bisognerà capire cosa succederà. Il Torino vorrebbe infatti riscattare la propria metà ma la Juventus non intende fare sconti, chiedendo almeno 10/12 milioni di euro, una cifra che Cairo non sembrerebbe disposto ad investire. Non è da escludere che nella trattativa possa rientrare Alessio Cerci, esterno d’attacco alle dipendenze di Ventura che farebbe molto comodo ad Antonio Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori