Calciomercato Juventus/ News, Bottini (ag. FIFA): il dopo Conte? Mancini! Servono due esterni (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Simone Bottini ha parlato delle ultime news del calciomercato Juventus e in particolare dell’arrivo di due esterni d’attacco.

12.05.2014 - int. Simone Bottini
Sanchez_Arsenal
Alexis Sanchez (infophoto)

Antonio Conte ha diverse offerte dall’estero in particolare dal Monaco. Ma per lasciare la Juventus dovrà avere qualcosa in più anche perché i bianconeri sono pronti ad accontentare il tecnico salentino che vuole giocatori di qualità soprattutto in attacco. Nel mirino del calciomercato della Juventus ci sono giocatori come Nani e Sanchez, due calciatori di grande livello pronti a vestire la maglia bianconera. In esclusiva per IlSussidiario.net l’agente Fifa Simone Bottini ha parlato del calciomercato Juventus. 
La Juventus riuscirà a convincere Conte a restare in bianconero? Io credo che l’unico modo per convincere Antonio Conte sia quello di puntare su giocatori di qualità per poter puntare alla Champions League.
I bianconeri sono pronti a puntare su Simeone. Che ne pensa? Non penso che Simeone lasci l’Atletico Madrid per arrivare a Torino in una Juventus che a quel punto non ha saputo accontentare Conte con acquisti importanti. 
Possibile l’arrivo di Mancini? Ecco Mancini potrebbe essere uno dei papabili alla successione di Antonio Conte, anche se il suo passato da interista potrebbe non piacere ai tifosi della Juventus.
Cosa manca alla Juventus per colmare il gap dalle grandi di Champions League? I bianconeri dovranno cambiare gli esterni e in particolare acquistare giocatori di qualità anche perché Lichsteiner e Asamoah non sembrano adatti a grandi livelli in Europa.
Non a caso si parla molto di Nani e Sanchez… Nani è un giocatore di grande livello ed è uno di quelli in grado di fare la differenza in attacco. Ma credo che ai bianconeri servano due colpi.
Oltre al portoghese anche Sanchez non crede? Esatto, è quello che penso anche io. La Juventus ha bisogno di due esterni di qualità.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori