Calciomercato Juventus/ News, Pirlo ha rinnovato! Ecco i dettagli, manca solo l’ufficialità. Notizie al 2 maggio 2014 (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, Andrea Pirlo ha rinnovato il proprio contratto con la Vecchia Signora di altre due stagioni, fino al 30 giugno del 2016. Manca solo l’annuncio ufficiale

andrea_pirlo_profilo_r400
Andrea Pirlo, ex-centrocampista Juventus (Infophoto)

E’ fatta, Andrea Pirlo ha rinnovato con la Juventus. A svelarlo è stata la redazione di Sky Sport poco fa, su imbeccata del noto Giovanni Guardalà. Il centrocampista bianconero ha sottoscritto un biennale fino al 30 giugno del 2016, alle cifre attuali, circa 4,5 milioni di euro netti annui. Affinché arrivi la fatidica fumata bianca manca solo l’ufficialità, che dovrebbe comunque arrivare in giornata o tutt’al più domani. L’indiscrezione era nell’aria ormai da diverse settimane visto che Pirlo ha sempre confessato di voler proseguire la sua esperienza a Torino dove è letteralmente rinato. Negli scorsi mesi ci hanno provato diverse big sia inglese quanto spagnole, e pare che anche il Milan abbia tentato di riassicurarsi il metronomo di Brescia su precisa indicazione di Seedorf, ma l’ex rossonero ha detto no, sposando nuovamente la causa juventina.

Niente conferma per l’attaccante della Juventus, Pablo Daniel Osvaldo. Fra poche settimane il centravanti italo-argentino farà mestamente ritorno al Southampton dopo una metà stagione in Serie A con la casacca bianconera sicuramente non all’altezza delle aspettative. Osvaldo ha infatti siglato solamente due reti dallo scorso mese di gennaio, entrambe in Europa League contro il Trabzonspor. Niente da fare invece in campionato, dove l’ex Roma e Fiorentina ha messo assieme solo una manciata di minuti, quanti son bastati alla dirigenza e all’allenatore per bocciare l’attaccante della nazionale. E per Osvaldo le cose potrebbero mettersi male anche in ottica Mondiale in Brasile; lo sbarco alla Juventus sarebbe infatti dovuto servire per convincere definitivamente il commissario tecnico Cesare Prandelli, ma il ct si sta decisamente ricredendosi alla luce anche delle reti siglate da Ciro Immobile, Mattia Destro e Luca Toni, decisamente più in forma rispetto all’oriundo.

Il futuro di Fabio Quagliarella sarà lontano dalla Juventus. Durante il calciomercato estivo l’attaccante stabiese farà le valigie, sia per via del contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, sia per via del pochissimo spazio trovato in questa stagione. Sono diverse le società interessate all’ex Napoli e in cima alla lista delle pretendenti continua ad esservi la Lazio, che girerebbe Lulic ai bianconeri per ottenere in cambio il duo Quagliarella-Giovinco. Attenzione però anche alla novità delle ultime ore che vuole il Milan in corsa per assicurarsi l’attaccante bianconero. Dalle parti di Milanello potrebbe verificarsi una semi-rivoluzione in estate, e la permanenza di Balotelli così come quella di Pazzini non è affatto certa. Quagliarella potrebbe adattarsi al meglio al 4-2-3-1 di Seedorf o ad un eventuale schema nuovo, essendo decisamente polivalente. Per assicurarsi l’attaccante della Juventus dovrebbe bastare un assegno da 5/6 milioni di euro.

Aumentano le società interessate all’esterno d’attacco dell’Udinese, Roberto Maximiliano Pereyra. Sul classe 1991 argentino vi è da tempo la Juventus ma ultimamente anche la Roma si sarebbe fatta avanti con dei sondaggi concreti. Del resto Pereyra è indubbiamente un giocatore che fa gola alle big; in Italia dall’agosto del 2011 il 23enne albiceleste, con un passato nella nazionale Under-20, è uno dei punti fissi dell’Udinese di Francesco Guidolin e in estate potrebbe fare le valigie per il definitivo salto di qualità. L’idea dei giallorossi, che con Walter Sabatini ha allacciato i contratti, è quella di un acquisto in comproprietà in cambio di un assegno da 3,5 milioni di euro. Un’offerta interessante ma la Juventus pare sia pronta a rilanciare con Simone Zaza, attaccante in comproprietà con il Sassuolo che piace molto alla famiglia Pozzo, oppure Daniele Rugani, giovane difensore a metà con l’Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori