Calciomercato Juventus/ News, Caramagna (ag. FIFA): Pogba incedibile, Vidal no. Idea Paletta, mentre Iturbe…(esclusiva)

Calciomercato Juventus news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Caramagna ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare di Pogba.

05.07.2014 - int. Giuseppe Caramagna
pogba_biglia
Paul Pogba (infophoto)

La Juventus deve difendersi in questo calciomercato estivo dall’assalto ai suoi gioiellini: su tutti Paul Pogba che Marotta non vuole perdere in nessun modo. Il giocatore francese che si sta mettendo in mostra anche nella vetrina mondiale è sui taccuini dei top club stranieri. Pogba però è anche un pupillo di Antonio Conte che vuole affidargli il centrocampo della prossima stagione. Intanto la Juventus è pronta a prendere un difensore al posto di Barzagli e nel mirino ci sono diversi giocatori tra cui Paletta. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Caramagna ha parlato del calciomercato Juventus.
La Juventus non vuole perdere Pogba. Fa bene la squadra a rinunciare a tante offerte di calciomercato? Assolutamente sì, Pogba è un calciatore importante e fa bene la Juventus a non cederlo, anche perché è il più forte talento della Serie A italiana.
Pogba incedibile, mentre Vidal?
Vidal non è incedibile, anche perché Pogba è giovane. Inoltre la Juventus potrebbe cedere Vidal visto che oggi ha una valutazione alta rispetto ai francesi.
I soldi di Vidal per rinforzare quali reparti?
Secondo me la Juventus non ha tanti problemi per quanto riguarda la rosa. Però credo che qualche accorgimento bisogna farlo in difesa.
In che senso?
Barzagli si è fatto male e questo sicuramente non è un bene per la Juventus. Credo servirà un difensore di livello per aiutare la squadra di Conte.
Può essere Paletta il difensore giusto?
Il difensore del Parma non credo possa essere il giocatore giusto per la Juventus. Anche ai Mondiali per esempio secondo me non ha fatto bene.
Che pensa di Iturbe?
E’ un calciatore importante che ha fatto sicuramente molto bene in Serie A. Ma bisognerà capire se farà bene anche a Torino, visto che la piazza è più grande di Verona.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori