CALCIOMERCATO JUVENTUS / News, i tifosi vogliono Nastasic Notizie al 5 e 6 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, secondo un sondaggio i tifosi sperano presto di vedere con la maglia bianconera Nastasic. Dopo il serbo, ambito anche Manolas e Marrone. 

nastasic_passaggio
Matija Nastasic, difensore del Manchester City (INFOPHOTO)

Il portale tuttojuve.com ha lanciato un sondaggio tra i tifosi bianconeri per scegliere la miglior proposta da lanciare al tecnico Massimiliano Allegri per rinforzare il reparto difensivo. Il vincitore è Matija Nastasic, centrale del Manchester City ed ex giocatore della Fiorentina, che ha raccolto ben il 37% dei consensi. Il giocatore serbo, attualmente valutato intorno al 21 milioni di euro, è stato scelto come miglior candidato a vestire la maglia bianconera per la prossima stagione. Secondo posto per Manolas ora all’Olympiakos (18%) e solo terzo il giovane Luca Marrone (15%), che i tifosi sperano in un grande rilancio nella prossima stagione. Percentuali molto più basse invece per Balanta, Mustafi, Savic, Campagnaro e Zapata.

Nei pensieri di calciomercato di casa Juventus continua ad esservi la ricerca di un difensore centrale. Oltre a Nastasic del Manchester City l’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, non perde di vista Savic, centrale della nazionale montenegrina in forza alla Fiorentina. Stando a quanto riportato nelle ultime ore, il club bianconero starebbe pensando di girare alla Viola il cartellino di Angelo Ogbonna, giocatore che piace molto a Vincenzo Montella, ottenendo in cambio appunto il classe 1991 dell’est Europa. I due giocatori hanno un valore molto simile, attorno ai 10 milioni di euro, e di conseguenza l’operazione sembra fattibile. Ricordiamo che i dialoghi fra le due società sono già in fase avanzata, visto che fino a pochi giorni fa era molto quotato uno scambio Savic-Isla.

Zlatan Ibrahimovic potrebbe fare ritorno nella Juventus in occasione del calciomercato estivo. Parole firmate Stefan Hansson, eccentrico personaggio del mondo del calcio, allenatore del Mitra Kukar, e selezionatore dell’Indonesia All Star, la squadra che incontrerà la Juventus in amichevole. Hansson nato nel 1957 in Svezia, è stato anche l’allenatore delle giovanili del Malmoe 20 anni fa, quando Ibrahimovic era ancora agli albori della sua straordinaria carriera. Parlando ai microfoni di Tuttosport ha sganciato la bomba nucleare: «Zlatan vuole la Juve. Se non può adesso, il prossimo anno. Me lo ha detto lui, l’altro giorno: “Stefan, voglio tornare a giocare nella Juve. Se ora non sarà possibile, lo farò nel 2015”. E’ così». Sicuro? «Sicuro». Ibrahimovic? «Ibrahimovic». Proprio lui? «Proprio lui». Ad una prima letta può trattarsi della classica boutade di mezza estate, ma riflettendoci bene l’operazione non è poi così utopica. Prima di tutto bisogna tenere conto del fatto che Ibra ha sempre scelto in prima persona la propria meta (al di fuori del trasferimento dal Milan al PSG). Secondariamente, non va dimenticato che il contratto dello svedese scadrà nel e di conseguenza fra un anno i parigini saranno costretti a cedere il giocatore, a meno che non rinnovi prima. L’unico ostacolo è rappresentato dall’ingaggio faraonico, 12 più bonus, ma Ibra dovrà necessariamente decurtarselo se vorrà tornare in Italia e nel contempo la Signora dovrà essere abile nel trovare degli sponsor per sovvenzionare tale imponente trattativa.

Il nome di Stevan Jovetic torna ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. L’attaccante della nazionale montenegrina in forza al Manchester City potrebbe lasciare l’Etihad Stadium nei prossimi giorni nonostante le classiche smentite. Il motivo è semplice: i Citizens, dopo l’infortunio di Negredo, starebbero pensando di sostituire lo spagnolo con Radamel Falcao, e ciò spingerebbe lontano dallaInghilterra l’ex Fiorentina. Jo-Jo viene da una stagione sicuramente non positiva, ma il pre-campionato di lusso gli ha fatto guadagnare di nuovo punti agli occhi di Pellegrini, che ora starebbe spingendo per trattenerlo. Nulla sarà da lasciare al caso da qui al prossimo primo settembre e la Juventus vigila con estrema attenzione, conscia che Jovetic sarebbe perfetto per completare il tridente al fianco di Tevez e Llorente/Morata.

Continuano a girare le voci su Kostas Manolas, difensore dell’Olympiacos che nelle ultime ore si diceva fosse a Roma per fare scalo verso Torino. Le ultime voci vogliono che in realtà il difensore non sia affatto in Italia, ma si parla comunque della presenza nella capitale del Presidente della squadra greca e di Mino Raiola, agente del calciatore. La trattativa non è ancora in fase di concretizzazione, ma i bianconeri sono pronti a lavorare per farlo diventare un giocatore della Juventus.

La Juventus è molto attenta agli sviluppi che ruotano attorno al difensore olandese classe 1991, Jeffrey Bruma. Alfredo Pedullà, giornalista di SportItalia, ha lanciato la notizia tramite il suo sito ufficiale. Il ragazzo sembra che abbia già dato la sua preferenza per la Serie A e per l’Italia. Il Psv vuole una cifra vicina ai sette milioni di euro, ma con un’apertura per un prestito oneroso con diritto di riscatto obbligatorio. Sul difensorep erò attenzione che non c’è solo la Juventus, ma anche la Lazio che potrebbe formare una coppia tutta olandese con De Vrij.

Kostas Manolas è sbarcato a Fiumicino per fare scalo a Torino. Il difensore dell’Olympiacos, classe 1991, è arrivato col Presidente della squadra greca e il suo agente Mino Raiola, procuratore anche di Paul Pogba e in passato di Pavel Nedved. Il centrale potrebbe a breve diventare un giocatore della Juventus per 15 milioni di euro. Un rinforzo importantissimo per la difesa che darà a Massimiliano Allegri un giocatore giovane e molto forte oltre che esperto a livello internazionale. Aspettiamo di vedere le ultime evoluzioni sul mercato e se l’affare andrà in porto.

Non sarà Daniele Rugani il prossimo difensore della Juventus di Massimiliano Allegri. E’ ufficiale il centrale, votato come il migliore della Serie B passata, giocherà un’altra stagione a Empoli stavolta in Serie A. Il suo cartellino rimane comunque in comproprietà tra i toscani e la Juventus, che punta forte per il futuro sul ragazzo. Rugani ha compiuto pochi giorni fa venti anni e sta entrando in pianta stabile nell’Under 21 azzurra con la quale vanta per ora però solo una presenza, condita da un gol.  L’anno passato per Rugani sono state ben 29 le presenze, con due gol all’attivo. Forte senso della posizione, viene considerato da tutti uno dei migliori talenti difensivi in prospettiva dell’intero paese.

Arturo Vidal non lascerà la Juventus durante il calciomercato estivo, o per lo meno, è questa la sensazione circolante nelle ultime ore negli ambienti bianconeri. Il nazionale cileno è tentato dal Manchester United ma nel contempo si trova molto bene a Torino. L’ex Bayer Leverkusen è fiducioso in vista della stagione 2014-2015, quella che potrebbe regalare delle gioie anche in Champions League. Marotta e Allegri lo hanno trattenuto, uscendo allo scoperto negli scorsi giorni, e lo stesso ha fatto il patron Andrea Agnelli. Interpellato dai microfoni di Bloomberg, il numero uno di corso Galileo Ferraris ha svelato: «Vidal? Non abbiamo messo al momento nessun giocatore sul mercato. Sono comunque orgoglioso di aver comprato in questi anni, a prezzi tutt’altro che esorbitanti, campioni come Pirlo, Barzagli e Pogba».

Fredy Guarin continua ad essere nei pensieri di calciomercato di casa Juventus. Il centrocampista della nazionale colombiana in forza all’Inter, sembra destinato a lasciare Appiano Gentile visto il doppio arrivo di Gary Medel e Yann M’Vila. La svolta potrebbe arrivare nella seconda metà di agosto quando l’agente dell’ex Porto sbarcherà in Italia per fare il punto con i vertici meneghini. La Juventus è una delle società più interessate al giocatore e già lo scorso 21 gennaio sfiorò il colpo. La Vecchia Signora attende però di conoscere l’esito della vicenda Vidal, combattuto fra il Manchester United e la permanenza a Torino. Anche in questo caso bisognerà attendere l’arrivo del procuratore, Fernando Felicevich, in Italia.

Le quote dei bookmakers internazionali spingono Ezequiel Lavezzi verso la Juventus. Questo perché Angel Di Maria dovrebbe presto diventare un giocatore del Paris Saint-Germain: il trasferimento dell’argentino a Parigi è quotato ad appena 1,20; la conseguente cessione di Lavezzi alla Juventus è invece valutata a 2,25, mentre tra le altre potenziali acquirenti del Pocho la più accreditata è il Liverpool quotato a 4. Insomma Lacezzi-Juventus è un binomio ben quotato fuori dai confini italiani: chissà cosa ne pensa Giuseppe Marotta…

Anche di Lavezzi ha parlato l’agente FIFA Francesco Garagozzo, nell’intervista recentemente concessa a ilsussidiario.net (clicca qui per leggerla integralmente). Garagozzo ha toccato più temi legati alla squadra bianconera, tra cui anche quello di un possibile cambiamento sulla fascia destra. Stephan Lichtsteiner ha solo un anno di contratto rimanente: rinnoverà oppure sarà ceduto quest’estate? Nel caso la Juventus potrebbe bussare alla porta dei cugini granata per l’acquisto di Matteo Darmian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori