Juventus-Cesena/ Pronostico di Agatino Cuttone (esclusiva, Serie A domani 24 settembre 2014)

- int. Agatino Cuttone

Juventus-Cesena pronostico dell’ex bianconero Agatino Cuttone. Allo Juventus Stadium di Torino si gioca il match valido per la 4^giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Coman_Cesena
Kingsley Coman - Infophoto

Campionato di Serie A 2014-2015, 4^giornata: allo Juventus Stadium di Torino arriva il neopromosso Cesena per un incrocio tutto bianconero. E sulla carta senza storia: i tri-campioni d’Italia sono a punteggio pieno dopo aver battuto Chievo, Udinese e Milan; i romagnoli invece hanno battuto il Parma, perso contro la Lazio e pareggiato con l’Empoli. Le due squadre potrebbero praticare turnover e in particolare la Juventus, che a San Siro ha risparmiato Arturo Vidal per quasi tutta la partita. Nel Cesena invece sembra caldo Guido Marilungo, in gol contro l’Empoli. Per introdurci alla sfida di campionato ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Agatino Cuttone, ex difensore che ha vestito la maglia del Cesena dal 1983 al 1991.

Juventus-Cesena: che partita sarà? Difficile per il Cesena che affronterà una squadra di gran lunga superiore sul piano tecnico, e dai valori globali che tutti conosciamo. I romagnoli potrebbero anche essere condizionati dal pareggio con l’Empoli che è stata senza dubbio un’occasione persa, dopo il vantaggio per 2-0.

Juventus che invece pare incontenibile, Allegri già come Conte? La Juventus è sempre lei, da un allenatore all’altro ha mantenuto gli stessi uomini e per adesso anche lo stesso modulo. Allegri sta lavorando bene, non era scontato che si continuasse a vincere, per il momento il mister sta smentendo chi lo aveva accolto senza fiducia. Sinceramente penso che possa proseguire il ciclo vincente bianconero, lo ritengo molto preparato.

Contro il Cesena possibile il turnover, chance anche per il giovane Coman? Allegri ha disposizione tanti giocatori molto forti ed è giusto che con partite in rapida successioni pratichi il turnover. Credo che Coman abbia buone possibilità di giocare, considerando che Tevez e Llorente sono reduci da tutta la gara di Milano. Il giovane francese ha iniziato molto bene e sembra aver ottime prospettive, sarebbe interessante rivederlo all’opera.

Crede che Vidal giocherà dal primo minuto? Sarebbe importante per la Juventus recuperarlo a pieno regime perché resta uno dei pilastri della squadra, dopo la panchina di San Siro dovrebbe essere schierato al suo posto.

Il Cesena verrà allo Juventus Stadium solo per difendersi? Cercherà di strappare un risultato positivo, Bisoli non è una allenatore che si dà per vinto. Come si suol dire poi si parte sempre de zero a zero e quindi non escludo nessun risultato.

Come giudica l’avvio di campionato dei romagnoli? Buono, quattro punti nelle prime tre giornate sono una media da salvezza. Senza considerare che senza la rimonta dell’Empoli i punti sarebbero 6, non è poco per una neopromossa.

Il suo pronostico per Juventus-Cesena? 

La Juventus è nettamente favorita, mi sembra anche cattiva e concentrata al punto giusto per non scivolare sulle classiche bucce di banana, come potrebbe esse quest’incontro. In ogni caso come ho detto prima tutto è possibile e da ex spero che il Cesena riesca a portare a casa almeno un punto da Torino.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori