Infortunio Chiellini/ Juventus news, è allarme: il difensore può saltare il Milan

- La Redazione

Infortunio Chiellini news: la Juventus è preoccupata per le condizioni del difensore, rientrato dal ritiro della Nazionale. Quasi sicura la sua esclusione nell’esordio in Champions League

chiellini_braccia
Giorgio Chiellini (Infophoto)

, emergenza difesa. Sembra di essere tornati allo scorso inverno, quando Antonio Conte era stato costretto a schierare Arturo Vidal come centrale nella linea a tre per sopperire a squalifiche e infortuni. La stessa cosa succede adesso, e a farci i conti sarà Massimiliano Allegri: come riporta La Gazzetta dello Sport, Giorgio Chiellini rischia seriamente di rimanere fuori per altre due settimane. Come noto il difensore toscano è rientrato dal ritiro della nazionale a causa di un problema riscontrato al soleo; inizialmente aveva chiesto di restare e aveva ricevuto il nullaosta non solo dallo staff azzurro, ma anche da quello della Juventus. Poi, improvvisamente, il dietrofront da Vinovo; evidentemente i bianconeri erano preoccupati per le condizioni del loro giocatore e hanno preferito curarlo in casa. Sia come sia, Chiellini non sarebbe comunque stato a disposizione per la partita di sabato sera contro l’Udinese; deve scontare l’ultima di tre giornate di squalifica per il colpo, rivelato dalla prova tv, inferto a Miralem Pjanic in Roma-Juventus risalente allo scorso campionato. Adesso però i tempi di recupero rischiano di allungarsi: mercoledi i campioni d’Italia fanno il loro esordio in Champions League (in casa contro il Malmoe) e le ultime indiscrezioni parlano di pochissime possibilità di vedere in campo Chiellini. Non solo: alla terza giornata è in programma Milan-Juventus (sarà l’anticipo delle 20:45 di sabato 20 settembre) e il numero 3 bianconero potrebbe non essere ancora tornato. Visto anche l’infortunio di Andrea Barzagli, Allegri ha la coperta corta e dovrà nuovamente fare affidamento su Martin Caceres e Angelo Ogbonna per affiancare Leonardo Bonucci, tenendo conto del fatto che Luca Marrone ha giocato tutto il precampionato da difensore e quindi sarà la prima alternativa. Gli uomini dunque ci sono, ma le rotazioni sono praticamente azzerate e soprattutto il tecnico toscano dovrà ancora una volta rimandare il passaggio alla difesa a 4 che ha sempre utilizzato nel corso della sua carriera di allenatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori