Calciomercato Juventus/ News, Albrigi (ag. FIFA): Sneijder lontano. Januzaj ottimo talento (esclusiva)

- int. Simone Albrigi

Calciomercato Juventus news, esclusiva Albrigi: l’agente Fifa ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare del possibile arrivo di Januzaj dallo United, alternativa a Sneijder.

Januzaj_United_R400
Adnan Januzaj (infophoto)

La Juventus in questo calciomercato di gennaio continua a mettere nel mirino Wesley Sneijder, centrocampista olandese del Galatasaray. Il club turco però non molla la presa nei confronti dell’ex Inter che viene valutato almeno 20 milioni di euro: l’alternativa sarebbe Adnan Januzaj dello United, esterno d’attacco giovane e talentuoso. Grande attenzione dunque a chi può dare più qualità: sfumato Xherdan Shaqiri, in caso ci sarebbe sempre un certo Sebastian Giovinco… L’agente Fifa Simone Albrigi ha parlato del calciomercato Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus ha intenzione di puntare su Sneijder. E’ d’accordo con Marotta e soci? Non sono d’accordo con questa scelta da parte della società bianconera perché Sneijder è un giocatore non più giovanissimo.

E ancora costoso… Esatto, il Galatasaray non vuole darlo a un prezzo basso, per questo alla Juventus potrebbe davvero costare tanto tra ingaggio e cartellino.

L’alternativa di calciomercato potrebbe essere Januzaj. Che pensa del giocatore dello United? Grande talento che in prospettiva può diventare un campione. Bisognerà vedere se lo United lo lascerà andare.

Rimpianto Shaqiri per i bianconeri? Assolutamente sì, lo svizzero passato all’Inter avrebbe dato sicuramente una mano alla Juventus.

Spazio ai giovani dunque? Credo sia la migliore cosa da fare in casa Juventus, è inutile andare a prendere calciatori non più giovanissimi che hanno già dato il meglio nella loro carriera.

Giovinco piace a molti club italiani ed europei: futuro lontano dai bianconeri già a gennaio? Molto dipenderà dall’offerta che arriverà alla Juventus da parte dei club interessati. Nella Juventus c’è poco spazio per lui.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori