Parma-Juventus/ Il pronostico di Antonello Cuccureddu (esclusiva, Coppa Italia)

Parma-Juventus è uno dei quarti di finale di Coppa Italia: in esclusiva per ilsussidiario.net il pronostico di Antonello Cuccureddu. Si gioca mercoledì 28 gennaio 2015 alle ore 20:45

gobbi_giovinco
(INFOPHOTO)

Mercoledì 28 gennaio 2015 si terrà allo stadio Ennio Tardini il quarto di finale di Coppa Italia tra Parma e Juventus: calcio d’inizio alle ore 20:45. La vincente di questa partita affronterà nella doppia semifinale una tra Roma e Fiorentina. L’ultimo Parma-Juventus di campionato è stato impietoso per i gialloblù che lo scorso 9 novembre persero 7-0 allo Stadium di Torino; sarà difficile replicare quel punteggio anche se la situazione in casa gialloblù non è migliorata. Il Parma resta in fondo alla classifica in Serie A e nelle ultime ore ha salutato Antonio Cassano, che ha rescisso il proprio contratto con la società. Per introdurci a Parma-Juventus di Coppa Italia ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’ex difensore bianconero Antonello Cuccureddu.

Parma-Juventus: in campionato è finita malissimo per gli emiliani, in coppa che partita sarà? Sulla carta non dovrebbero esserci particolari problemi per la Juventus, il divario dal Parma è troppo grande. La forza complessiva della squadra di Allegri è troppo maggiore rispetto a quella dei gialloblù.

Parma che attraversa un momento molto delicato: avrà motivazioni extra in questa sfida secca? Sicuramente i giocatori daranno tutto e faranno il massimo per passare il turno, non so però se questo potrà bastare a superare la Juventus ed accedere alle semifinali.

Crede che il Parma avrà la testa già al campionato, in cui la situazione è critica? Servirà un miracolo ai gialloblù per salvarsi, la situazione è molto complessa e recuperare al momento sembra molto difficile. Ci sono anche le vicende societarie da mettere a posto fino in fondo, tante cose da sistemare.

Se il Parma non passerà il turno Donadoni sarà esonerato? Per come vanno le cose generalmente in Italia mi meraviglia il fatto che Donadoni sia ancora l’allenatore del Parma, di solito in queste situazioni il mister viene allontanato prima. La ragione però potrebbe essere che ci si vuole addossare un altro stipendio da pagare.

I bianconeri invece sembrano sempre in forma: ci sarà un posto per il giovane Coman nell’undici titolare? Può essere visto che Allegri potrebbe dare spazio a qualche seconda linea, quindi anche Coman potrà essere in campo dal primo minuto. In fondo quando è stato impiegato ha sempre risposto bene.

Marchisio è squalificato per la prossima di campionato: giocherà lui con Pogba a riposo? Anche questa è una possibilità che si può verificare, Allegri potrebbe preservare il francese pensando alla trasferta di Udine e far giocare Marchisio, che nel prossimo week-end non sarà disponibile.

Morata in attacco? Anche lui potrebbe giocare dall’inizio, sta facendo bene: i giocatori come lui e Coman devono giocare il più possibile, di modo da acquisire esperienza e migliorare più in fretta.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori