Parma-Juventus/ Il pronostico di Pietro Anastasi (esclusiva)

- int. Pietro Anastasi

Parma-Juventus è uno degli anticipi in programma sabato 11 aprile 2015 per la 30^giornata del campionato di Serie A: il pronostico dell’ex attaccante bianconero Pietro Anastasi

padoin_felipe
Un'immagine della partita d'andata (INFOPHOTO)

Sarà il più classico dei match testacoda: Parma-Juventus è in programma sabato 11 aprile 2015 alle ore 18:00 e costituirà uno dei tre anticipi della 30^giornata di campionato. La squadra di Allegri ha ottenuto in settimana anche il ticket per la finale di Coppa Italia, rimontando la Fiorentina con un netto 0-3 al Franchi. Martedì (14 aprile) invece i bianconeri saranno impegnati in Champions League contro i francesi del Monaco, per l’andata dei quarti di finale. Come potrà il fanalino di coda Parma fermare lo Juventus schiacciasassi? Ne abbiamo parlato con l’ex attaccante bianconero Pietro Anastasi, nell’intervista concessa in esclusiva per ilsussidiario.net.

Parma-Juventus: che partita sarà? Non bisognerà prendere sottogamba questa partita, la Juventus dovrà avere la massima concentrazione. Il calcio del resto dà spesso adito a tante sorprese, ogni incontro è una cosa a sé e la Juventus dovrà giocare come è solita fare.

Strapotere Juventus, come farà a contrastarla il Parma? Questa è una bella domanda, vista la differenza di qualità tecnica e di valori tra le due squadre, certo la Juventus è nettamente superiore poi sul campo dovrà confermare tutto questo.

Donadoni adotterà una tattica difensiva? Non credo. Il Parma non avrà niente da perdere quindi giocherà per ottenere il massimo risultato. Già con l’Inter ha fatto una grande partita meritando ampiamente il pareggio. Nonostante tutti i problemi attraversati in questa stagione e la rosa ridotta a disposizione il Parma sta onorando il campionato fino in fondo.

Potrebbe essere la partita più importante del Parma di questa stagione, anche ripensando al 7-0 dell’andata? Penso di sì, per loro un successo contro questa Juventus sarebbe una grande cosa, mi aspetto un tante motivazioni con giocatori pronti a dare tutto in campo.

L’imminente partita col Monaco potrebbe condizionare la squadra di Allegri? In effetti la testa potrebbe essere già all’incontro col Monaco e in tal senso bisognerà stare attenti a non sottovalutare nemmeno la squadra del Principato. Mi sembra che in tanti diano già per certo il passaggio alle semifinali ma non c’è niente di scontato, prima bisognerà giocarsele.

Il suo giudizio su Allegri? E’ positivo, il suo lavoro quest’anno è da elogiare. E’ arrivato dopo Conte e non è stato subito feeling con la tifoserie bianconera, anzi; però la squadra ha disputato una grande stagione dall’inizio fino a oggi, è nei quarti di Champions da cui l’anno scorso era già stata eliminata, è in corsa per vincere la Coppa Italia e ormai ha lo scudetto in tasca, con quindici punti di vantaggio considerato lo scontro diretto favorevole sulla Roma.

Turnover per Buffon e compagni? Penso di sì, considerando l’impegno di Champions League Allegri potrebbe far rifiatare qualche giocatore.

Tridente a Parma per provare una soluzione tattica diversa? Allegri ci ha abituati a variare spesso modulo tattico questa stagione, è molto bravo in questo senso, molto abile a scegliere sempre nuovi schemi. Potrebbe anche provare il tridente per mettere più in difficoltà la difesa del Parma.

Il suo pronostico per Parma-Juventus? Penso che non ci saranno dubbi, considerata anche la sua forma attuale la Juventus dovrebbe vincere quest’incontro.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori