Pagelle/ Fiorentina-Juventus (0-3): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, semifinale ritorno)

- La Redazione

Le pagelle di Fiorentina-Juventus 0-3, semifinale di ritorno della Coppa Italia 2014-2015: i voti della partita disputata martedì 7 aprile 2015 allo stadio Artemio Franchi di Firenze

borjavalero_bonucci
(INFOPHOTO)

La Juventus travolge la Fiorentina 3-0 e conquista l’approdo alla finalissima della Coppa Italia 2014-2015. Decidono i gol di Matri, Pereyra e Bonucci. Annullate due reti ai gigliati, nel finale espulso Morata. 

La compagine toscana non è mai riuscita a creare veri e propri pericoli dalle parti di Storari. Serata sicuramente condizionata da alcuni episodi sfavorevoli.

I bianconeri impongono il loro gioco al Franchi con carisma e autorità. Anche le “seconde linee” si inseriscono benissimo nei meccanismi di squadra contribuendo a travolgere la Fiorentina.

Prende delle decisioni coraggiose e non sbaglia. Bravo a gestire il nervosismo tra le due squadre. 

Sono rientrate in campo Fiorentina e Juventus, bianconeri in vantaggio per 2-0 e quindi momentaneamente qualificati per la finale di Coppa Italia. Nel primo tempo partono bene i padroni di casa che si vedono annullare un gol al quarto minuto per un fallo di Salah (6,5) in area. I viola ci riprovano subito con un mancino di Alonso (6) che termina alto sopra la traversa. Le squadre si temono e pensano più a difendere. Al ventunesimo però la Juventus passa in vantaggio grazie ad un bel gol di Matri (7) che trafigge Neto (6,5) con un tocco di precisione sotto porta. Alla mezzora ottima azione di Valero (6) che riesce a prendere il fondo e crossare per Gomez (5,5), il direttore di gara però vede un fallo da parte del giocatore viola e interrompe l’azione. Cinque minuti dopo gol annullato a Rodriguez per fuorigioco, abile ad infiare in rete uno spiovente di Mati Fernandez, inutili le proteste dei viola. Montella tenta di spronare i suoi ma è la Juve ad essere in gran forma e al quarantaquattresimo Pereyra (7) firma il raddoppio: Neto è miracoloso sulla conclusione di Morata ma l’esterno bianconeri non perdona e infila in rete in ribattuta. 

Toscani sfortunati e sfiduciati dal gol di  Matri. Ai ragazzi di Montella serve un episodio favorevole.  Pimpante e temibile in fase di ripartenza. Necessita di maggior supporto dai compagni.  Prestazione poco convincente, il centrocampista dei viola non è ancora entrato in partita.

La squadra di Allegri ha dimostrato fin qui gran cinismo sotto porta. Prestazione impeccabile anche a livello difensivo.  Apre le marcature con un gol da vero opportunista.  Prestazione sufficiente, il cileno si limita ad eseguire il compitino. (Jacopo D’Antuono)

Fiorentina

Neto 6 Non può nulla sui tre gol, è spesso chiamato a parate difficoltose

Savic 5 Parte bene, poi perde fiducia e commette numerose imprecisioni 

Gonzalo Rodríguez 5,5 Lotta come un leone fino all’ultimo ma non sempre è impeccabile (82′ Tomovic s.v.), 

Basanta 5 Si vede poco, resta schiacciato in difesa in balia degli avversari 

Joaquin 5,5 (65′ Diamanti 6), 

Mati Fernandez 5,5 Prende spesso l’iniziativa ma non riesce a concludere positivamente

Aquilani 5 Prestazione opaca, non entra in partita e il centrocampo ne risente

Borja Valero 5 Qualche spunto interessante e poco altro. Il calciatore dei viola questa sera non è apparso in grande forma. 

Alonso 5 Non manca di iniziativa ma risulta troppo impreciso al momento dell’esecuzione.

Salah 6 Anche lui si spegne con il passare dei minuti ma è il giocatore concretamente più pericoloso dei suoi

Gomez 5 Non riesce ad incidere positivamente nella storia della partita. Prestazione deludente. (73′ Babacar 5,5).

All.Montella 6 Ha spronato i suoi fino alla fine. La Juventus è stata semplicemente più forte. 

Juventus 

Storari 6,5 Concentratissimo. Risponde sempre presente, anche negli interventi più complicati.

Lichtsteiner 6 Il laterale bianconero decide di non strafare. Apporta il suo contributo con efficacia.

Bonucci 7,5 Invalicabile per vie centrali, realizza persino il gol del tre a zero. 

Chiellini 6,5 Troppo nervoso, riesce comunque a gestire con ordine i palloni pericolosi. 

Evra 6 La sua esperienza si rivela molto preziosa in fase difensiva

Vidal 6 Non è il Vidal dei tempi migliori ma la sua presenza è comunque importante per la squadra

Marchisio 7 Ruba molti palloni agli avversari. Prestazione brillante da parte del del centrocampista bianconero. 

Sturaro 5,5 Dimostra molto aggressività ma non troppa precisione. Può dare di più. 

Pereyra 7 Pronto ad infilare in rete il due  a zero sugli sviluppi della respinta di Neto sul tiro di Morata. (82′ Ogbonna s.v.), 

Matri 7,5 Segna e fornisce assist preziosi per i compagni. Sicuramente tra i migliori in campo.  (74′ Coman s.v.),

Morata 6,5 Una buona prestazione macchiata dall’espulsione nel finale.

All.Allegri 8 E’ riuscito ad imprimere ai suoi ragazzi un atteggiamento da grande squadra. Questa Juventus sembra non aver più limiti.

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori