Verona-Juventus/ Il pronostico di Alessandro Birindelli (esclusiva)

- int. Alessandro Birindelli

Serie A 2014-2015, 38^ ed ultima giornata: per Verona-Juventus il pronostico dell’ex bianconero Alessandro Birindelli. Match in programma domenica 31 maggio alle ore 18:00

marques_tevez
Rafael Marques (di spalle), 31 anni e Carlos Tevez, 31 (INFOPHOTO)

Ultima partita del campionato per Verona e Juventus che si affronteranno domenica 31 maggio 2015 allo stadio Bentegodi: calcio d’inizio alle ore 18:00. Incontro tranquillo visto che ormai la formazione gialloblù ha ottenuto la salvezza e quella bianconera il quarto scudetto consecutivo. Match importante specialmente per Luca Toni che cercherà di difendere il primato in classifica marcatori: 21 gol per il numero 9 dell’Hellas, 20 a testa per Tevez e Icardi. Per la Juventus quasi una specie di allenamento in vista della finale di Champions League, prevista il 6 giugno a Berlino contro il Barcellona. Per introdurci a Verona-Juventus ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Alessandro Birindelli, terzino bianconero dal 1997 al 2008.

Hellas Verona-Juventus: che partita sarà? Una bella partita, spettacolare, interessante, giocata a viso aperto da due squadre ormai che hanno raggiunto tutti i loro obiettivi e scenderanno in campo per vincere.

Mandorlini che Verona presenterà? Un Verona solido, che il tecnico gialloblù ha saputo guidare in modo ideale questa stagione, raggiungendo la salvezza con anticipo e sapendo dare quella mentalità giusta a tutto il gruppo, sapendo rimotivare anche Toni.

Una partita speciale per Toni: pensa che lascerà Verona e il calcio? E’ in testa alla classifica marcatori e certamente vorrà vincerla… Poi la prossima stagione dovrà decidere cosa fare, se rimanere a Verona o scegliere un’altra squadra dove giocare, dipenderà dai programmi che magari qualche altro club farà.

Anche Mandorlini lascerà Verona? Non lo so, certo che molto dipenderà dal valzer di allenatori che si aprirà nelle varie squadre in questi dieci–quindici giorni. Mandorlini ha ormai dimostrato tutto il suo valore e gli si potrebbe presentare l’occasione di andare ad allenare una formazione più importante del Verona.

Allegri presenterà la stessa formazione che giocherà a Berlino? Ho qualche dubbio, certo ci saranno diversi giocatori della formazione titolare ma non credo scenderanno in campo tutti, potrebbe esserci un po’ di turn over.

Tevez in campo almeno un tempo: per la classifica marcatori? Dipenderà da quello che si vorrà per un giocatore che si sta cercando gradatamente di recuperare; se si vorrà dare più importanza a una finale di Champions imminente la vittoria nella classifica marcatori passerà in secondo piano.

A proposito di Tevez: la prossima stagione rimarrà alla Juventus? Se la Juventus riuscisse a vincere la Champions League sarà più forte anche mentalmente, oltre che tecnicamente con l’arrivo già annunciato di Dybala. A maggior ragione Tevez potrebbe decidere di restare per togliersi qualche soddisfazione in più.

Vedremo già il Pogba migliore come contro il Barcellona? L’importante è che Pogba farà minutaggio in vista della finale di Berlino.

Il suo pronostico per Verona-Juventus?

Vedo un pareggio per 2-2.

Cosa dire invece riguardo finale di Berlino? Il Barcellona partirà favorito e ci sarà in campo il miglior giocatore del mondo, Leo Messi. Quella catalana è la squadra che gioca sicuramente il miglior calcio. In una finale secca però la Juventus potrà giocarsi le sue chances che non sono poche, sarà importante in questo senso che il Barcellona sbagli anche qualcosa.

Poi potrebbe pensarci anche la classe di Buffon a far vincere la squadra di Allegri… Un Buffon che merita il Pallone d’oro, almeno alla carriera? Lo meriterebbe certamente come lo meritava Paolo Maldini. In questa stagione Gigi è cresciuto ancora tantissimo e sta giocando alla grande. Più passa il tempo, più migliora, E’ un portiere eccezionale, meritava Il Pallone d’Oro già nel 2006.

Lei andrà a Berlino? Sì andrò a vedere la finale con tutta la famiglia, sperando naturalmente che la Juventus vincerà.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori