PAGELLE / Juventus-Carpi (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 36^giornata)

- La Redazione

Le pagelle di Juventus-Carpi 2-0: Fantacalcio, i voti della partita di Serie A disputata domenica 1 maggio 2016 allo Stadium di Torino, valida per la 36^giornata di campionato

pogba_stadium_5
Paul Pogba, 23 anni, francese (INFOPHOTO)

La Juventus rifila una doppietta al Carpi e vola a quota ottantotto punti in classifica. I padroni di casa vincono in scioltezza, trascinati dalle marcature di Hernanes nel primo tempo e di Zaza nella ripresa. Partita piacevole allo Stadium, dove il pubblico juventino ha potuto continuare i festeggiamenti scudetto.

Una Juventus a mezzo servizio archivia senza troppe grane la pratica Carpi. Buona prova per la formazione di Allegri.

I ragazzi di Castori escono senza punti dallo Stadium ma hanno dimostrato di essere squadra. Prestazione incoraggiante.

Gestisce con serenità una partita sostanzialmente corretta. Ok la gestione dei cartellini.

La Juventus chiude il primo tempo contro il Carpi avanti per una rete a zero. La formazione allenata da Massimiliano Allegri parte meglio e dopo appena sei minuti di gioco impegna Belec con una conclusione ravvicinata di Alex Sandro. Attorno al tredicesimo altra chance per i bianconeri con Alex Sandro che pesca Morata in area, il cui colpo di testa finisce fuori. La vecchia signora vuole vincere ma probabilmente le motivazioni non sono molte.

E attorno al ventesimo rischia su un paio di occasioni create dagli ospiti: la prima, con un diagonale di Verdi che Buffon respinge col piede. La seconda, con Suagher che manda fuori dallo specchio sugli sviluppi di un corner. Scampato il pericolo, la Juventus prende le misure alle ripartenze del Carpi e al quarantunesimo trova la via del vantaggio con una sassata dal limite di Hernanes, sulla quale Belec non è proprio perfetto. Nel finale di frazione qualche scintilla tra Crimi e Mandzukic, col giocatore carpigiano che commette un fallo e viene ammonito.

Bianconeri avanti col minimo sforzo. Gara da chiudere per evitare rischi. Premiato il gesto tecnico sul gol, coi ringraziamenti a Belec non impeccabile. Uno dei meno pimpanti dei suoi, prova comunque non negativa.

Biancorossi beffati nel loro momento migliore. Servirà maggiore coraggio nella ripresa. Tanto movimento e iniziativa pericolosa attorno al ventesimo. Poteva fare sicuramente meglio sul gol di Hernanes. (Jacopo D’Antuono)

Buffon 6,5 Vive questa gara quasi da spettatore, eccetto un paio di insidie sventate nel primo tempo.

Rugani 6 Effiace nelle chiusure, anche se a volte è costretto a ricorrere alle maniere forti.

Bonucci 6 Positivo nell’atteggiamento, coordina con carisma la difesa. 

Evra 6 Solita prova ordinata da parte del francesce, che strappa una sufficenza piena. 

Cuadrado 6 Qualche fiammata insidiosa, lascia spazio a Lichesteiner l’ultimo quarto d’ora. (74′ Lichtsteiner 6)

Pogba 6 Si limita al compitino, apportando comunque il suo prezioso contributo. 

Hernanes 6,5 Con la sua sassata apre le marcature e spiana la strada alla Juve.

Asamoah 6 Non ha giocato una partita esaltante ma la sua prova è priva di sbavature (84′ Sturaro sv)

Alex Sandro 6,5 Molto dinamico, lotta su ogni palla e gioca al massimo delle sue forze. 

Madzukic 7 Prova di grande sacrificio da parte del giocatore bianconero: costante

Morata 6 Complice qualche problemino fisico non si è espresso al meglio, ma ha creato comunque qualche pericolo. (45′ Zaza 7 Il gol del due a zero è suo, grazie ad una bella giocata)

All.Allegri 7 Una Juventus quasi in vacanza vince e convince contro il Carpi, altro merito da riconoscere a mister Allegri. 

Belec 5 Incerto sul gol segnato da Hernanes. Non è stata una grande giornata per lui. 

Zaccardo 6 Ha fatto un onesto lavoro in fase difensiva, prova positiva. 

Romagnoli 5 Solita prestazione attenta, fino al gol siglato da Zaza di testa. 

Suagher 6 Si muove tanto e si sacrifica parecchio, apprezzabile l’impegno. 

Sabelli 6 Prova di grande quantità per il terzino dei carpigiani: trottolino. 

Crimi 5,5 Non sempre preciso con la palla al piede, in alcune circostanze appare poco lucido. (75′ Porcari 6,5

Cofie 5 Prova abbastanza anonima da parte dell’ex Genoa, che non riesce ad incidere.

Martinho 5 Tanto impegno ma poco concretezza in fase di spinta (65′ Lasagna 5,5)

Gagliolo 5 Anche lui fatica parecchio ad entrare in partita. Prova non sufficiente. 

Verdi 5,5 Parte bene, si spegne lentamente nella ripresa.

Mbakogu 6,5 Tanto lavoro sporco per i compagni, non si risparmia nei duelli in attacco. 

All.Castori 6 La prestazione dei suoi è incoraggiante, salvezza alla portata.

 

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori