Pogba / Juventus News: André Gomes la prima alternativa (Oggi 9 giugno 2016)

- La Redazione

Paul Pogba, Juventus news, oggi 9 giugno 2016: le ultime novità, indiscrezioni e voci che riguardano il futuro del francese, reduce dal quarto scudetto vinto con la maglia bianconera

Pogba2015_azione
Paul Pogba, 23 anni (Infophoto)

Continua a tenere banco il futuro di Paul Pogba, uno dei tormentoni più caldi del periodo e che ci accompagnerà per tutta l’estate. Il centrocampista francese è nel mirino del Real Madrid; stando a quanto già detto, Florentino Perez avrebbe già pronta un’offerta da 120 milioni di euro per convincere la Juventus a cedere il proprio gioiello. Tuttavia, come riporta la redazione di SportMediaset, i blancos non hanno ancora fatto la loro mossa; per il momento è confermato l’ammiccamento ma siamo ben lontani da una proposta concreta sul piatto. Stando sempre alle indiscrezioni, il primo nome che la Juventus ha in mente per sostituire Pogba è quello di André Gomes, che da tempo sarebbe nelle mire bianconere; il Valencia continua a sparare alto (almeno 40 milioni di euro) e il Manchester United rimane in vantaggio nella corsa al portoghese. Una cosa sembra certa: l’acquisto di Miralem Pjanic, che sembra imminente, non va a coprire il buco lasciato da Pogba. Intanto la Juventus si porterà in casa il bosniaco, poi si vedrà. 

Scarta il calciomercato, almeno per il momento. Interpellato sul suo futuro, il calciatore francese della Juventus non ha voluto cadere nel “tranello” e ha fatto sapere che “adesso ci sono gli Europei e poi le vacanze. Per il momento penso a quello”. E’ un Pogba totalmente concentrato sugli obiettivi a breve termine; ci sarà tempo per pensare concretamente all’offerta faraonica del Real Madrid, alla possibile permanenza alla Juventus o ad altre ipotesi di calciomercato. Nel corso dell’intervista rilasciata a ESPN, il francese ha anche detto di non sentirsi ancora un campione fatto e finito: “Finora ho vinto solo scudetti, non ho ancora conquistato la Champions League, l’Europeo o il Mondiale. La mia forza è di essere ambizioso: un giorno spero che i miei video vadano su Youtube come quelli di Maradona. Nessun accenno alla Juventus; nelle ultime settimane Pogba ha sempre dichiarato di trovarsi benissimo a Torino, ma è chiaro che un’offerta della portata di quella del Real Madrid potrebbe far pendere il piatto dalla parte dei blancos.

Sarà uno dei grandi protagonisti dell’estate di calciomercato, forse il principale: la notizia dell’offerta da 120 milioni del Real Madrid per il talento francese della Juventus tiene banco, si tratterebbe di una cifra pazzesca per un singolo giocatore ma proprio il fatto che siano i blancos, non nuovi a “pazzie” di questo genere, a presentare la somma lascia intendere che l’affare si possa fare. Nel frattempo il Mirror è uscito con un’indiscrezione secondo cui il Manchester United sarebbe pronto a pareggiare l’offerta del Real Madrid; Sky Sport rivela che i Red Devils non hanno un diritto di ricompra su Pogba (significa che in caso di cifra pari, Pogba non diventerebbe automaticamente un giocatore dello United); da ricordare che il francese aveva lasciato a parametro zero Old Trafford nel 2012. L’arrivo di José Mourinho in panchina e le rinnovate ambizioni di un club in crisi da un triennio possono comunque portare a grandi cifre per un giocatore di assoluto valore. Il Real Madrid ha dunque un concorrente in più nella corsa a Pogba? Uno ce l’ha di sicuro ed è la stessa Juventus, che ha tutte le intenzioni di trattenere il suo numero 10; il Manchester United sarebbe un’altra, senza dimenticarsi del Barcellona che non ha mai nascosto il suo interesse per il giovane francese.

La Juventus venderà Paul Pogba? E’ il grande dilemma di calciomercato dell’estate bianconera. Pogba è il pezzo pregiato della rosa dei campioni d’Italia: lo scorso anno la Juventus era riuscita a confermarlo ma era passata attraverso le dolorose cessioni di Andrea Pirlo, Carlos Tevez e Arturo Vidal. Quest’anno lo scudetto è arrivato lo stesso, e Pogba – che pure non era partito benissimo – è stato il faro della squadra; lui si appresta a giocare un Europeo da protagonista, a distanza inizia la lunga, forse anche lunghissima, trattativa per il suo futuro. Una trattativa innanzitutto interna: bisogna valutare la possibilità di trattenere Pogba a ogni costo. Tradotto: fare cassa vendendo altri giocatori. Poi arriverà il momento di fronteggiare le offerte: in questo senso la grande notizia, riportata dalla stampa spagnola, è quella di un Real Madrid pronto a svenarsi pur di acquistare il centrocampista della Juventus. Lo aveva detto Zinedine Zidane, prima ancora di vincere la sua prima Champions League da allenatore: “Farò di tutto per portare Pogba a Madrid”. Florentino Perez, un presidente che non è mai stato troppo timido nell’aprire il portafogli, sembra pronto ad accontentare il suo allenatore mettendo sul piatto addirittura 120 milioni di euro: sarebbero 20 in più di quanto il patron del Real Madrid ha speso per acquisire Gareth Bale. Quello che sembra certo è che la trattativa per Pogba non sarà legata a quella per Alvaro Morata, per il quale il Real Madrid è intenzionato a esercitare il diritto di recompra: le due operazioni saranno separate e dunque non ci sarà alcuno scambio. Da qui in avanti sarà tutto in divenire: il Real Madrid vuole Pogba, la Juventus vuole trattenere il suo fenomeno, gli Europei potrebbero cambiare gli scenari. Per il Polpo e i bianconeri in ogni caso sarà un’estate caldissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori