Lista Champions League/ Juventus, i nomi per la fase a gironi: Il calendario, si parte col Siviglia (2 settembre 2016)

- La Redazione

Lista Champions League Juventus: la società bianconera ha comunicato ufficialmente alla UEFA i nomi dei giocatori che saranno convocabili per la fase a gironi del torneo continentale

Higuain_primogol_Juventus
Juventus (Foto: Lapresse)

Giocatori, dirigenti e tifosi della Juventus attendono con trepidazione l’inizio della fase a gironi di Champions League. Mister Allegri ha diramato la lista dei giocatori che potranno scendere in campo a cominciare da mercoledì 14 settembre, quando i bianconeri esordiranno nella coppa ospitando il Siviglia allo Juventus Stadium. Secondo appuntamento martedì 27 settembre per la prima trasferta, sul campo della Dinamo Zagabria da cui è stato acquistato Marko Pjaca. Sempre in trasferta si concluderà il girone d’andata, con la sfida di martedì 18 ottobre al nuovo Stade de Lyon contro l’Olympique. Mercoledì 2 novembre il ritorno allo Juventus Stadium per ricevere i francesi, martedì 22 novembre sarà la volta della trasferta di Siviglia mentre mercoledì 7 dicembre si concluderà in casa contro la Dinamo Zagabria. Tutte le partite cominceranno alle 20:45: la Juventus non vede l’ora… 

Non giocherà in Champions League con la Juventus, non essendo stato inserito nella lista UEFA diramata dalla società bianconera per la fase a gironi. Da capire se il laterale svizzero sarà impiegato da mister Alegri almeno in campionato: durante gli ultimi giorni di calciomercato lo svizzero sarebbe entrato in contrasto con la società, che si è rifiutata di cederlo all’Inter dove il giocatore avrebbe avuto più spazio. Alla Juventus invece la concorrenza è più serrata, perché oltre a Dani Alves è arrivato anche Juan Cuadrado, di ritorno dal Chelsea. Proprio Cuadrado diventa il sostituto di Lichtsteiner nel 3-5-2 bianconero; se invece Allegri opterà per il modulo 4-3-3 il colombiano sarà spostato in prima linea, nella posizione di esterno d’attacco che probabilmente preferisce, mentre Alves scalerebbe nel ruolo di terzino. Da capire quindi se l’esclusione di Lichtsteiner dalla lista per l’Europa League equivale anche al suo accantonamento definitivo dalle gerarchie del mister. Senza dimenticare che il contratto dello svizzero scade a giugno…

La Juventus ha ufficialmente comunicato alla UEFA la sua lista Champions League:  si tratta dell’elenco dei giocatori che saranno convocabili per la fase a gironi del torneo. La Juventus giocherà contro Siviglia, Dinamo Zagabria e Lione nel gruppo H; si punta a superare il turno, cosa avvenuta nelle ultime due stagioni. Intanto nella lista non ci sono sorprese o novità: figurano al suo interno tutti i giocatori “convocabili”. L’ultimo del gruppo è Juan Cuadrado: arrivato dal Chelsea nel corso dell’ultimo giorno di calciomercato, il colombiano tornato alla Juventus è regolarmente nella lista. Se vogliamo la novità riguarda il suo numero di maglia: la 16 utilizzata lo scorso anno era disponibile ma Cuadrado ha scelto il 7, lasciato da Simone Zaza trasferitosi al West Ham. Ci sono tutti gli altri nuovi acquisti: da Mehdi Benatia a Miralem Pjanic passando per Dani Alves, Gonzalo Higuain e il giovane Marko Pjaca. C’è anche Hernanes che poteva essere un escluso di lusso; la bella notizia per tutti i tifosi della Juventus è la presenza di Claudio Marchisio, il che significa che la società spera di recuperarlo quantomeno per le ultime partite del girone (che si conclude a inizio dicembre). C’è  un escluso di lusso, che potrebbe aprire un caso: non è stato infatti inserito Stephan Lichtsteiner, che la Juventus ha cercato di vendere nelle ultime settimane di calciomercato. Lo svizzero è anche entrato in rotta di collisione con la società e i tifosi: si diceva che volesse andare a giocare nell’Inter, e che per questo motivo abbia rifiutato l’offerta da 13 milioni del Borussia Dortmund. Inevitabile che adesso i rapporti possano raffreddarsi, creando magari qualche problema nello spogliatoio. Altro escluso, ma per ben altre ragioni, è Rolando Mandragora: il classe ’97 arrivato dal Pescara (via Genoa) si è infortunato già nel corso della stagione 2015-2016 e i suoi tempi di recupero potrebbero addirittura sfociare nel 2017. Averlo dunque in lista sarebbe stato sprecare un posto, utile invece per avere a disposizione tutti gli altri; da segnalare che, per ragioni numeriche, il terzo portiere Emil Audero (promosso dalla Primavera) è stato ufficialmente inserito nella lista B, quella riservata ai giovani. 

 

1 Gianluigi Buffon, 25 Neto, 32 Emil Audero

3 Giorgio Chiellini, 4 Mehdi Benatia, 12 Alex Sandro, 15 Andrea Barzagli, 19 Leonardo Bonucci, 23 Dani Alves, 24 Daniele Rugani, 33 Patrice Evra

5 Miralem Pjanic, 6 Sami Khedira, 7 Juan Cuadrado, 8 Claudio Marchisio, 11 Hernanes, 18 Mario Lemina, 20 Marko Pjaca, 22 Kwadwo Asamoah, 27 Stefano Sturaro

9 Gonzalo Higuain, 17 Mario Mandzukic, 21 Paulo Dybala

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori