Diretta/ Presentazione Rincon Juventus news, maglia numero 28 e prime parole: voglio essere un leader (oggi 3 gennaio 2017)

- La Redazione

Diretta presentazione Rincon Juventus news, info streaming video e tv: la conferenza stampa del centrocampista venezuelano, nuovo acquisto bianconero (oggi martedì 3 gennaio 2017)

rincon_marotta_presentazione
LaPresse

Tomas Rincon prosegue nella sua conferenza stampa, rivelando di aver già scambiato qualche parola con il suo nuovo allenatore Massimiliano Allegri. Dice poi di essere in forma per iniziare ufficialmente la sua avventura con la Juventus; c’è tempo anche per un excursus sul carattere del giocatore – soprannominato El General: “Tutti sono dei potenziali leader, bisogna solo tirar fuori il carattere. Penso che i giocatori debbano e possano crescere come persone, io poi sono il capitano del Venezuela e devo essere un esempio per i giovani”. Si torna alla partita contro il Genoa, persa 3-1 dalla Juventus: anche qui si parla del carattere di Rincon e di quello che avrebbe detto ai compagni se fosse già stato bianconero. “E’ stata una partita particolare, abbiamo segnato due gol in poco tempo e per noi era una spinta speciale; non posso dire cos’avrei portato io, da fuori le cose si vedono sempre in un altro modo”. Rincon parla anche di quello che gli ha permesso di arrivare in una big come la Juventus: “Il mio percorso è stato lungo, avevo un sogno e ho cercato di perseguire il mio obiettivo. Nei cinque anni in Germania ho imparato tanto e sono cresciuto, in Italia ho trovato un grande allenatore come Gasperini che mi ha fatto maturare ancora di più, lo ringrazierò sempre come tutto il Genoa”. Un ambiente giusto, dice il General, che poi manda – in spagnolo – un messaggio al suo Paese, il Venezuela, parlando di quanto sia orgoglioso di tenere in alto il nome del Venezuela e spera che da oggi la Juventus “abbia 30 milioni di tifosi in più”. Riguardo l’interesse forte della Roma, Rincon dice di non poter rispondere: “Io ero concentrato a giocare, quando è arrivata la sosta della Serie A ci siamo seduti e tutto è stato molto veloce, quando ho sentito della Juventus non ho avuto dubbi”.

Inizia la conferenza stampa di Tomas Rincon, nuovo acquisto della Juventus. La prima domanda per il venezuelano riguarda le prime ore da calciatore bianconero: “E’ stato come un sogno, sono a piena disposizione di società, staff e compagni” dice Rincon, che fa sapere di aver gradito la fiducia; riguardo la vittoria del Genoa per 3-1 contro la Jvuentus, il centrocampista ha ricordato come i bianconeri fossero stanchi dopo la vittoria di Siviglia e anche come il Grifone avesse la possibilità di fare una grande partita contro la squadra migliore del campionato. “Alla Juventus mi sto ancora ambientando; sicuramente darò sempre il massimo, lavorerò tanto perchè per me è un onore essere qui” afferma Rincon, che dice anche di non aver problemi particolari riguardo il ruolo che ricoprirà in campo. La scelta di giocare per la Juventus è arrivata subito, senza alcun dubbio: “Qui si gioca per vincere, è una cosa che mi piace e ora ho tanta voglia di allenarmi e giocare al massimo delle mie possibilità”. Rincon parla anche dei nuovi compagni di squadra: “Le prime sensazioni sono positive, tutti mi hanno accolto molto bene; questo gruppo è una famiglia, è piena di grandi campioni ed è un onore oggi essere compagno di Buffon che è il portiere più forte al mondo”. Svelato anche il numero di maglia che il General venezuelano indosserà: sarà il 28, “uno di quelli a disposizione: l’8 mi è sempre piaciuto – lo indossava nell’Amburgo, NdR – ma qui è di Claudio Marchisio, quindi ho scelto questo numero”. Altra domanda sul sistema di gioco: anche in questa occasione Rincon non scopre le carte, parla di lavoro da effettuare per dare il massimo e si dice a completa disposizione.

Mancano ormai pochi minuti alla presentazione di Tomas Rincon come nuovo giocatore della Juventus, che ha scelto proprio il centrocampista venezuelano ex Genoa come primo acquisto di gennaio, per rinforzare il centrocampo a disposizione dell’allenatore Massimiliano Allegri. Ricordiamo che Rincon è nato a San Cristobal il 13 gennaio 1988: naturalmente ha mosso i primi passi da calciatore in patria, fino al 2009 quando passa all’Amburgo, dove rimarrà per cinque stagioni e mezza fino all’estate 2014, accumulando dunque grande esperienza in Bundesliga ma anche un totale di 13 presenze in Europa League. Nel 2014 approda in Italia perché lo acquista il Genoa, dunque con il Grifone ha disputato due stagioni e mezza con un totale di 78 presenze e tre gol (tutti nello scorso campionato) in Serie A, presenze che salgono ad 82 se si considera pure la Coppa Italia. Adesso una nuova avventura, per la prima volta in un grande club che punta ai successi più prestigiosi: quali saranno le prime parole di Rincon da giocatore della Juventus?

In attesa della presentazione di Rincon come nuovo giocatore della Juventus, ecco alcuni numeri del centrocampista venezuelano che sono stati forniti dalla Juventus sul proprio sito Internet nell’articolo che ha ufficialmente annunciato l’acquisto di Rincon. Sono le statistiche che si riferiscono al campionato in corso ed evidenziano le qualità per le quali il giocatore del Genoa si è messo particolarmente in luce, spingendo la Juventus ad acquistarlo. Dunque, secondo il sito dei bianconeri in questa Serie A 2016-2017 le doti del ‘General’ (questo il soprannome di Rincon) si sono espresse in modo ancora più evidente: 103 palle recuperate, media partita molto più alta rispetto a quella dei giocatori del suo stesso ruolo, 19 contrasti vinti e altrettanti palloni recuperati, due assist e 19 occasioni da rete in cui è stato protagonista. Particolarmente rilevante il dato dei suoi passaggi positivi, addirittura 680, con la altissima media di 42 a partita, e quello delle verticalizzazioni, ben 249. Questi dunque sono i numeri che hanno messo in luce Rincon agli occhi della Juventus, tanto da spingere i bianconeri ad acquistarlo per rinforzare il centrocampo, reparto nel quale la Juventus sta concentrando gli sforzi sul calciomercato di gennaio.

Oggi pomeriggio appuntamento con la presentazione di Tomas Rincon, il primo acquisto invernale della Juventus che sarà ufficialmente presentato in conferenza stampa a partire dalle ore 16.00. L’atteso evento si svolgerà all’interno dello Juventus Stadium, dove il centrocampista venezuelano ex Genoa sarà a disposizione dei giornalisti per il classico appuntamento con la presentazione di un nuovo acquisto.  Il comunicato ufficiale dell’accordo che lega Rincon e la Juventus è arrivato proprio questa mattina, dal momento che oggi è il primo giorno di apertura ufficiale del calciomercato invernale, ma di fatto Rincon è bianconero già da settimana scorsa, quando la Juventus trovò l’accordo con il Genoa e con il centrocampista sudamericano, bruciando la concorrenza della Roma.

Il contratto avrà durata di tre stagioni e mezza e scadrà dunque il 30 giugno 2020: l’acquisto è a titolo definitivo ed ha avuto un prezzo di otto milioni di euro (pagabili però in tre anni) più uno di bonus “al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale”, come si legge nel comunicato. Sul sito della Juventus invece si può leggere il saluto “bienvenido General”, che ricorda appunto il soprannome di Rincon, il ‘General’ perché combattivo, risoluto, giocatore che unisce alla sua grinta e alla sua caparbietà un piede capace sempre di mettere la palla al posto giusto. Questo è l’auspicio della società, che ha scelto Rincon per rinforzare il centrocampo a disposizione di Massimiliano Allegri in vista del doppio obiettivo scudetto e Champions League.

Ricordiamo che la presentazione ufficiale di Tomas Rincon e la conferenza stampa saranno trasmesse in diretta tv sul canale J TV (disponibile al numero 212 della piattaforma satellitare di Sky). Questo significa che l’evento sarà visibile per gli abbonati alla tv satellitare anche in diretta streaming video tramite l’applicazione Sky Go. Inoltre chi non potesse seguire la presentazione di Rincon in televisione in un pomeriggio di un giorno lavorativo (anche se in mezzo alle festività natalizie) potrà affidarsi anche agli aggiornamenti sul portale ufficiale bianconero Juventus.com, oppure seguirla tramite la pagina ufficiale Facebook e l’account Twitter della Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori