Infortunio Howedes/ Juventus news, esordio con colpo al naso per il difensore tedesco (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Infortunio Howedes: Juventus news. Esordio con colpo al naso per il difensore: le ultime notizie sulle sue condizioni. Il tedesco ha la peggio nel duello aereo con Ante Budimir

howedes_juventus_2017
Infortunio Howedes

Benedikt Howedes debutta con la maglia della Juventus in campionato dal 1′ nel match contro il Crotone e lo fa con un piccolo infortunio. Deciso a lasciare il segno in campo per conquistare la fiducia di Massimiliano Allegri, il difensore tedesco in realtà lo ha riportato sul suo naso, a causa di uno scontro fortuito con Ante Budimir. L’intervento dell’attaccante del Crotone nel duello aereo è stato scomposto, ma non volontario. In ogni caso Howedes ha cominciato a sanguinare dal naso, quindi è stato immediato l’intervento dei sanitari bianconeri. Uscito dal campo per essere curato con più calma e attenzione, il difensore ha fatto poi normalmente il suo rientro in campo, quindi il problema riportato al naso non è stato così serio da richiedere addirittura una sostituzione da parte di Massimiliano Allegri. L’applauso del pubblico della Juventus al rientro in campo di Howedes è il miglior incoraggiamento e attestato di stima per il calciatore tedesco.

INFORTUNIO HOWEDES: COME STA DOPO IL COLPO AL NASO

Sta meglio Benedikt Howedes dopo il colpo a naso riportato in un duello aereo con Ante Budimir. C’è grande attenzione comunque in merito alla sua prestazione, perché siamo in una fase della stagione nella quale i ricambi possono rivelarsi determinanti. I titolatissimi devono rifiatare, quindi arrivano occasioni importanti con il turnover, e questo è il caso del difensore tedesco, chiamato a dare risposte importanti in una fase delicata per la difesa bianconera, finita sul banco degli imputati per la sua sorprendente perforabilità. Una prestazione positiva di Howedes darebbe dunque garanzie importanti a Massimiliano Allegri in chiave futura: il tecnico della Juventus avrebbe la consapevolezza di poter contare su di lui quando necessario. “Io credo che la difesa sia messa sempre sul banco degli imputati”, aveva dichiarato nel pre-partita l’amministratore delegato Beppe Marotta proprio sul tema.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori