Infortunio Higuain/ Juventus, frattura alla mano: già eseguita l’operazione, il comunicato bianconero

- Claudio Franceschini

Tegola per la Juventus a pochi giorni dalla trasferta di Napoli: l’infortunio di Gonzalo Higuain necessita di un’operazione e l’argentino sarà costretto a non giocare al San Paolo

Higuain_Juventus_Barcellona_lapresse_2017
Gonzalo Higuain (LaPresse)

Intervento alla mano sinistra per Gonzalo Higuain: l’attaccante della Juventus è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica per la riduzione e la sintesi della frattura al terzo raggio metacarpale della mano sinistra. L’intervento ad opera del dottor Pegoli e del professor Rossi, membri dello staff chirurgico del J Medical, alla presenza del dottor Rigo, è durato circa 45 minuti ed è perfettamente riuscito. “Nei prossimi giorni verrà definito il suo rientro in squadra”, scrive la Juventus nella nota ufficiale, ma intanto il dottor Vitali dell’ospedale San Raffaele di Milano ai microfoni di Premium Sport ha fatto sapere che potrebbero essere necessarie 2-3 settimane per recuperare. “Penso che la Juve abbia preservato il calciatore dall’impiego contro il Crotone per l’aspetto del dolore e del rischio caduta che avrebbe potuto portare ad un’ulteriore scomposizione”, ha dichiarato l’ortopedico. (agg. di Silvana Palazzo)

A NAPOLI FESTEGGIANO CON LE PIZZE A 0,99 EURO

L’odio per l’attaccante della Juventus ed ex Napoli Gonzalo Higuain non si placa nella città partenopea. Il ‘Pipita’ non è stato ancora perdonato per il passaggio in bianconero perché, si sa, Napoli ama moltissimo i suoi calciatori, ma lo stesso amore si tramuta poi in odio se cambiano maglia. Soprattutto se i calciatori sono di quelli che risolvono le partite e che entrano nel cuore della gente; non c’è dubbio che l’argentino Gonzalo Higuain sia uno di questi. A Napoli, infatti, il suo infortunio (che, ricordiamolo, gli farà saltare proprio la partita contro i partenopei) è stato accolto con grandi festeggiamenti e iniziative più o meno di cattivo gusto. Una di queste è stata quella di una pizzeria napoletana che ha deciso di far pagare la propria pizza a soli 0,99 euro per celebrare ‘l’evento’. Con un post ironico su Twitter, la pizzeria ha anche sottolineato la cosa con un sibillino ‘E’ solo il primo…’ con tanto di emoticon sorridente a mo’ di minaccia futura per la sua integrità fisica. La trovata di marketing c’è e possiede anche quel sapore da black humour che non guasta… ma di sicuro il povero Gonzalo Higuain non ne sarà certo contento. (agg. Francesco Agostini).

FRATTURA PER L’ARGENTINO

Brutte notizie per i tifosi della Juventus: l’infortunio di Gonzalo Higuain è più serio del previsto e il Pipita salterà il ritorno a Napoli. Come riportato dalla redazione di Sky Sport, la mano sinistra dell’attaccante argentino dovrà finire sotto i ferri: impossibile recuperare in tempo per venerdì sera, quando i campioni d’Italia faranno visita alla capolista della Serie A che è anche, come sappiamo, la ex squadra di Higuain che ha lasciato ricordi agrodolci in città e non è stato particolarmente apprezzato nel suo primo ritorno al San Paolo. C’è una frattura da ricomporre: niente di gravissimo ovviamente, ma evidentemente il tutore che abbiamo visto indossare all’attaccante domenica sera, quando si è seduto in panchina nella partita contro il Crotone, non era semplicemente precauzionale ma nascondeva un problema che andrà risolto. Massimiliano Allegri ha ammesso nella conferenza stampa come il Pipita sentisse molto dolore e che ha sperato di non doverlo utilizzare; così è andata e forse è meglio così, perchè le cose sarebbero anche potute peggiorare. Sembra che l’infortunio alla mano sia avvenuto in allenamento durante uno scontro fortuito, quel che è certo è che Higuain, 8 gol in 13 partite di campionato, sarà costretto ai box in una delle partite più importanti della stagione. 

ALLEGRI LANCIA MANDZUKIC

L’anno scorso Higuain era stato piuttosto decisivo nelle partite contro il Napoli: suo il gol da tre punti nell’andata di campionato, sua la doppietta che aveva spianato la strada alla Juventus nella semifinale di Coppa Italia, questa realizzata al San Paolo dopo aver già timbrato a Torino. Un totale di 4 gol in altrettante partite; anche da questo si capisce quanto possa pesare l’assenza del Pipita nella sfida del San Paolo, con i bianconeri che rischiano di scivolare a 7 punti dai partenopei e di staccarsi anche dall’Inter, che ospita il Chievo nella 15^ giornata. Massimiliano Allegri a questo punto potrebbe e dovrebbe confermare lo schieramento visto contro il Crotone: al netto della difesa a tre – ancora da valutare in una possibile replica – sarà Mario Mandzukic a essere schierato come prima punta, con il supporto di Paulo Dybala alle sue spalle. Resta appunto da capire se Douglas Costa agirà sull’esterno sinistro con Cuadrado a destra o se invece i due saranno in competizione per una maglia da trequartista, con l’inserimento di un centrale difensivo in più. Per il Napoli è da valutare anche la condizione di Giorgio Chiellini, mentre la Juventus spera di recuperare Higuain almeno per la partita casalinga contro l’Inter, che arriverà il 9 dicembre e cioè subito dopo quella del San Paolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori