Juventus News/ Allegri: bene il nuovo modulo, ma per vincere i campionati ci vuole sacrificio (oggi 7 febbraio 2017)

- La Redazione

Juventus News: le ultime notizie etutte le novità in casa bianconera aggiornati a oggi 7 febbraio 2017. Il nuovo modulo offensivo di Allegrr vince e convince tutti e rafforza pura la difesa.

allegri_allenamento
(LaPresse)

-Dopo il bellissimo risultato in casa contro l’Inter per il derby d’Italia la Juventus di Mister Allegri non si ferma e già si proietta al prossimo match contro il Crotone di domani sera, recupero della 18^ giornata di Serie A. Anche in occasione della conferenza stampa della vigilia di questo incontro, le principali domande che sono state rivolte al tecnico della Juventus si sono concentrate sul nuovo modulo visto in campo negli ultimi appuntamenti di campionato e coppa e che sta portando ai bianconeri grandissime soddisfazioni sia in termini di risultati che di gioco. Il nuovo schieramento ultra offensivo ha incontrato anche gli apprezzamenti di giocatori e tifosi, elemento su cui Allegri ha affermato: “Mi aspettavo entusiasmo, perchè il cambiamento sicuramente porta novità, la novità porta entusiasmo e poi dopo sono stati bravi a ottenere risultati e di conseguenza ad avere delle certezze. Noi di conseguenza dobbiamo continuare a migliorare soprattutto sul piano del gioco, della difensiva, ma per farlo bisogna avere questo atteggiamento. La dimostrazione è che nel calcio, non è che se hai 8 difensori difendi meglio e prendi meno gol, dipende sempre dall’equilibrio che riesce a tenere la squadra durante la partita e ci vuole sacrificio. Ma per vincere le partite e i campionati… non ho mai visto una squadra che vince i campionati senza sacrificio”. 

Oltre al nuovo modulo introdotto da Mister Allegri per i tifosi della Juventus le soddisfazioni arrivano anche dai numeri: dopo l’ultimo successo avvenuto tra le mura di casa nel derby d’Italia contro l’Inter, il sito sportmediaset ha fatto un po’ i contri in tasca alla formazione bianconera, rivelando delle statistiche impressionanti per quanto riguarda le prestazioni della Juventus tra le mura di casa. Da quando lo Juventus Stadium è diventato operativo, (inaugurazione settembre 2011) la Juventus pare essere al sicuro in termini di risultati tra l mura di casa: da quando è stato costruito infatti i bianconeri sono stati la formazione più vincente in casa in Europa nei top 5 campionati continentali. Con il successo contro l’Inter avvenuto solo la scorsa domenica inoltre la Juventus ha realizzato la 28 vittoria casalinga di fila in Serie A (con l’ultima sconfitta subita allo Stadium avvenuto nell’agosto 2015 contro l’Udinese).  Inoltre dal settembre 2011, la Juventus è la squadra che contando almeno 40 partite giocate in casa nella top five dei campionati europeo, ha peso meno incontri e ha subito anche meno reti in casa.

Continuano fortune del nuovo modulo ultra offensivo visto in campo negli ultimi appuntamenti della Juventus: dopo i successi contro Lazio, Milan, Sassuolo e Inter ormai sono tutti convinti di questa novità introdotta dal tecnico bianconero Massimiliano Allegri. Un 4-2-3-1 che pone l’accento sulla forza trainante dell’attacco, dove la Juventus pullula di giocatori di grande qualità e soprattutto in ottimo stato di forma, visto anche il superlavoro che questo nuovo schieramento richiede per essere efficace e ferale. A questo punto per la Juventus manca solo l’approvazione Champions ma la cosa sarà presto fatta: tra pochi giorni infatti la Juventus dovrà affrontare il Porto nell’ottavo di finale della massima competizione europea. Lo stessoallegri a proprio sito di questo nuovo modulo ha recentemente affermato: “Il calcio non è fatto di numeri, ma di giocatori che hanno determinate caratteristiche. La stagione è fatta di momenti e prima di questo modulo avevamo vinto 15 partite: ora giochiamo così, ma questo cambia poco perché l’importante è l’atteggiamento. Non so se sarà il modulo definitivo, ma con questi giocatori non saprei che altro sistema di gioco utilizzare”.

Il nuovo modulo imposto da Massimiliano Allegri per la sua Juventus da poco più di un mese sta vincendo e convincendo tutti: merito di una rosa davvero di qualità ma non solo visto che nonostante il gravoso impegno che questo schieramento richiede, tutti i giocatori sembra trovarsi al momento giusto e soprattutto nel posto giusto. Il nuovo modulo ultra offensivo poi fa bene anche alla difesa, ancor più precisa e ferale rispetto alla prima parte del campionato, dove avevano già dato prova di prestazione più che eccellenti. A dirlo è anche Dani Alves, terzino destro bianconero di nuovo in campo dopo la frattura del perone, e che qualche giorno fa  nel derby d’Italia tra Juventus e Inter è riuscito a trovare lo specchio avversario, superando la formazione nerazzurra affatto manchevole nel coprire gli spazi. Il difensore spagnolo ha infatti pubblicato ieri notte una foto che lo ritrae in azione contro l’Inter, confermando sia il grande stato di forma ma soprattutto la voglia di fare ancora meglio con la sua Juventus, “sono qui a fare la storia”. (clicca qui per vedere la foto pubblicata su Instagram di Dani Alves)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori