Pronostico Juventus-Porto/ La previsione di Roberto Tricella: niente è scontato…(esclusiva)

- int. Roberto Tricella

Pronostico Juventus-Porto, intervista esclusiva con Roberto Tricella: l’ex difensore bianconero analizza i temi della sfida di Champions League, valida per il ritorno degli ottavi di finale

DybalaDoDragao
Pronostico Juventus-Porto, Foto LaPresse

Ritorno degli ottavi di Champions League questa sera allo Juventus Stadium tra Juventus e Porto: all’andata i bianconeri si sono imposti per 2-0 e si sono dunque presi un bel vantaggio nella doppia sfida. A Torino si dovrebbe chiudere il conto con la squadra di Massimiliano Allegri in grado di qualificarsi per i quarti di finale; archiviate le polemiche di Juventus-Milan di campionato, Gigi Buffon e compagni dovranno interpretare questa partita nel modo giusto, gestendo il vantaggio dell’andata con la consapevolezza che, come ha insegnato la straordinaria rimonta del Barcellona, il risultato ottenuto al Do Dragao può essere ribaltato. Per un pronostico su Juventus-Porto e per un commento sulla partita degli ottavi di Champions League, IlSussidiario.net ha contattato e intervistato in esclusiva l’ex difensore bianconero Roberto Tricella.

Come vede questa partita? Se la Juventus giocherà come è capace non dovrebbero esserci problemi. Sulla carta è più forte del Porto e dovrà temere solo se stessa.

Quindi Juventus già qualificata? Già qualificata no: non c’è mai niente di scontato nel calcio, le partite bisogna giocarle prima.

Cosa deve fare la Juventus per qualificarsi? Una cosa è fondamentale: che la Juventus interpreti la partita come se partisse da uno 0-0 nella doppia sfida. Poi, come detto, dovrà fare quello che sa.

Nessuna analogia con l’eliminazione della Fiorentina quindi? No, intanto la Juventus ha 35 punti in più della Fiorentina in classifica e questo ci dice che è di un altro livello, non dovrebbe certamente rischiare l’eliminazione come la formazione viola.

Bianconeri favoriti per la vittoria finale in Champions? Diciamo che la Juventus fa parte delle quattro squadre favorite per la vittoria finale in Champions League. C’è il Barcellona che ha un attacco micidiale con in più Messi, come ha dimostrato col Paris Saint Germain al di là della varie polemiche arbitrali; ci sono poi il Real Madrid e il Bayern Monaco, poi ci metterei la Juventus.

Occasione per Pjaca di giocare? Non lo so, deciderà Allegri che di fatto ha a disposizione tutta la rosa con la sola eccezione di Sturaro.

Al di là dei singoli, crede che Allegri possa fare turnover per questa partita? Non credo che in occasione di una partita così importante Allegri voglia fare turnover.

Un giudizio sulla squadra portoghese? Il Porto è una buona squadra che gioca un calcio discreto, una squadra che nel nostro campionato potrebbe benissimo stare nella parte medio-alta della classifica.

Come giocherà il Porto? Il Porto non avrà niente da perdere e avrà la mente sgombra da tutto. Proverà a rischiare magari; è anche vero però che se l’incontro fosse ancora sullo 0-0 e il Porto subisse un gol dalla Juventus la situazione per la formazione lusitana si complicherebbe ulteriormente. Il Porto quindi dovrà stare molto attento a non scoprirsi.

Il suo pronostico su Juventus-Porto? Vedo un 2-1 a favore della Juventus.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori