Juventus vince il campionato se…/ Scudetto in anticipo: risultati utili, obbligatoria la vittoria nel derby

- Silvana Palazzo

La Juventus vince il campionato se… Record e scudetto ad un passo e in anticipo: tutte le possibili combinazioni e i risultati utili per la festa a tre giornate dalla fine del campionato

Buffon_Chiellini_Juventus_ChampionsLeague_lapresse_2017
Calciomercato Juventus news: torna Gianluigi Buffon (Foto LaPresse)

La Juventus vince il campionato e si laurea di nuovo campione d’Italia se batte il Torino e, nel posticipo di domani sera, il Milan riuscirà a superare la Roma o almeno a bloccarla sul pareggio. In quel caso i bianconeri diventerebbero matematicamente campioni d’Italia con tre gare ancora da disputare. In questo momento gli uomini di Massimiliano Allegri hanno 84 punti, e potrebbero matematicamente raggiungere il Tricolore con 87 lunghezze. La speranza è quella di festeggiare domenica sera per poi lasciar perdere le ultime tre sfide con Roma, Crotone e Bologna per concentrarsi sulla Champions League e la finale di Coppa Italia. Con lo scudetto ormai in tasca, l’obiettivo della Juventus è centrare il Triplete al termine di un’annata strepitosa. Tutto però dipende dal derby, dove la Juventus può solo vincere: infatti, con la vittoria contro il Cagliari è ancora in corsa teorica pure il Napoli. Dunque, per vincere già domani sera lo scudetto servono: vittoria della Juventus e pareggio oppure sconfitta della Roma. (agg. Giuliani Federico)

La Juventus è ad un passo da un record: in questo weekend potrebbe festeggiare la vittoria del sesto scudetto consecutivo. La squadra di Massimiliano Allegri vince il campionato se… si aggiudica il derby di Torino e la Roma non riesce a battere il Milan. Questa è la conditio sine qua non perché possa festeggiare la vittoria del campionato italiano. Non c’è modo per la Juventus di festeggiare già oggi: battere il Torino è importante, ma non sufficiente; serve un altro risultato, quello appunto della Roma. Un successo della Juventus sui granata abbinato alla sconfitta della Roma porterebbe la squadra bianconera a +12 da quella di Luciano Spalletti a tre partite dal termine della stagione. Anche con un pareggio della Roma la sostanza non cambierebbe: la Juventus si porterebbe in tal caso a +10 con soli nove punti in palio nelle ultime tre partite. Non ci sarebbe modo, dunque, per la Roma di acciuffare la capolista.

In caso di vittoria contro il Torino, la Juventus può laurearsi nuovamente campione d’Italia. Aggiudicandosi il derby, dovrebbe poi attendere solo il risultato della Roma nel match contro il Milan. Potrebbe essere del tutto irrilevante, dunque, il risultato del Napoli, che anche in caso d vittoria oggi contro il Cagliari resterebbe a -10 con soli nove punti a disposizione negli ultimi tre turni del campionato italiano. E se, invece, la Juventus pareggia il derby, cosa accade? In questo caso, vince il campionato se Roma e Napoli non vincono rispettivamente contro Milan e Cagliari. Vincere comunque non basta alla Juventus, perché se facesse lo stesso la Roma contro il Milan, allora lo scudetto sarebbe rimandato alla prossima giornata. E, quindi, il posticipo Roma-Juventus deciderebbe il campionato con i giallorossi chiamati a vincere per restare in corsa. Il traguardo è vicino per la Juventus o manca ancora qualcosa? Una prima risposta arriverà oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori