Pronostico Juventus Monaco/ Che risultato oggi? Il punto di Domenico Penzo (esclusiva)

- La Redazione

Pronostico Juventus Monaco, intervista esclusiva con Domenico Penzo: l’ex bianconero fa il punto sulla semifinale di ritorno di Champions League, in programma martedì 9 maggio 2017

Higuain Juventus
Gonzalo Higuain (LaPresse)

È la semifinale di ritorno di Champions League: si gioca martedì 9 maggio alle ore 20:45 e i bianconeri difendono il 2-0 ottenuto in trasferta sei giorni fa. I due gol di Gonzalo Higuain, giunto a quota 5 in questa edizione della coppa, avvicinano la Juventus alla finale di Cardiff ma sicuramente il compito non è immediato: è imperativo per i campioni d’Italia mantenere alta la concentrazione, perchè anche nella sfida del Louis II si è visto come il Monaco possa impensierire la retroguardia bianconera con velocità e talento. Sarà dunque una partita non banale, anche per l’importanza che rappresenta: arrivando in finale la Juventus avvicinerebbe ancor più la possibilità di centrare il Triplete, vincendo tutte le manifestazioni cui ha partecipato. Per un pronostico e punto per Juventus Monaco a poche ore dal calcio d’inizio, IlSussidiario.net ha contattato e intervistato in esclusiva Domenico Penzo, che ha vestito la maglia bianconera nella stagione 1983-1984 vincendo lo scudetto e la Coppa delle Coppe. 

Juventus-Monaco: che partita si aspetta? Una partita in cui la Juventus ovviamente partirà in vantaggio per i due gol fatti all’andata. Sarà il Monaco che dovrà attaccare per cercare di recuperare. La squadra di Allegri dovrà evitare di sottoporsi alle ripartenze, ai contropiede della formazione di Jardim.

Crede che la Juventus sia già qualificata? Credo che la Juventus, proprio in virtù del vantaggio maturato all’andata, dovrebbe avere già la qualificazione in tasca.

Come giocheranno i bianconeri? Al solito modo, come hanno sempre fatto in Champions League e anche a Barcellona: con una squadra molto alta, pronti a fare la partita.

Si aspetta che Cuadrado sia lasciato ancora in panchina come la scorsa settimana? Direi di sì: anche se a Torino la Juventus spesso gioca in maniera più offensiva credo che la soluzione vista all’andata abbia dato i suoi frutti e dunque possa essere confermata.

Marchisio potrebbe entrare nel secondo tempo? E’ un giocatore di sicuro affidamento e potrà dare il suo contributo anche in questa semifinale; è un giocatore di grande valore tecnico.

La Juventus però è parsa un po’ stanca nelle ultime partite di campionato: cosa pensa dei due pareggi consecutivi? La Juventus ha giocato sempre una partita ogni tre giorni questa stagione; è normale che ci sia un po’ di stanchezza. Bisogna considerare poi che è stata sempre messa in campo più o meno la stessa formazione, gli stessi uomini.

Che Monaco si attende a Torino? Il Monaco, come ho detto prima, dovrà cercare di attaccare, di osare per rimediare a una situazione molto difficile. Potrebbe anche cercare di sfruttare le ripartenze quando la Juventus le darà la possibilità di farlo.

Si aspetta qualche invenzione di Jardim rispetto al solito? No credo che sia lui che Allegri si affideranno alle formazioni tipo, senza tante sorprese.

Il suo pronostico su Juventus-Monaco? La Juventus potrebbe anche vincere questa partita ma è un aspetto irrilevante; in ogni caso credo proprio che passerà il turno e arriverà alla finale.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori