Pronostico Juventus Fiorentina/ Rampulla: occhio a Kean, serve tempo (esclusiva)

Pronostico Juventus Fiorentina: intervista esclusiva a Michelangelo Rampulla sulla sfida attesa oggi a Torino nella 33^ giornata di Serie A.

Allegri_urlo_Juventus_lapresse
Allegri lascia la Juventus (Foto LaPresse)

Matchpoint scudetto per la Vecchia Signora stasera alle ore 18.00 a Torino, quando si accenderà la sfida Juventus Fiorentina per la 33^ giornata di Serie A. La formazione bianconera sarà alla ricerca del suo ottavo scudetto consecutivo e vorrà sicuramente riscattare la delusione per l’eliminazione dalla Champions da parte dell’Ajax. Dopo due sconfitte come quella con la Spal a Ferrara in campionato e il KO in Champions league, la squadra di Allegri vorrà vincere e sfoderare una grande prestazione. La Fiorentina dal canto suo non sta vivendo un grande momento: il pari col Bologna al Franchi è l’ultimo di una serie di risultati non certo brillanti. Per Montella quindi strappare un risultato positivo a Torino sarebbe sempre un grande risultato. Per presentare Juventus Fiorentina abbiamo sentito Michelangelo Rampulla: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede Juventus Fiorentina? Una partita per la Juventus importante per coronare questa stagione positiva in campionato dove ha dominato fino alla fine

La partita dello scudetto quindi. Sì la partita dove la Juventus schierando anche i suoi giocatori migliori dovrebbe prendersi i punti necessari per vincere lo scudetto.

Si aspetta un riscatto della Juventus dopo la delusione di Champions? Mi aspetto una Juventus che voglia riscattarsi, voglia fare bene dopo la serata negativa di Champions. Vorrà riuscire a fornire una grande prestazione con la Fiorentina.

Cosa non è andato con l’Ajax? Mancavano alcuni giocatori come Douglas Costa, Chiellini, Mandzukic, indispensabili nella formazione bianconera. La Juve poi a differenza dell’Ajax non ha interpretato nel modo migliore la seconda parte della gara. C’era anche tanta pressione, quella pressione che ha impedito alla squadra di Allegri di scendere in campo tranquilla con la compagine olandese.

Tutte cose che sono fondamentali per vincere una Champions. La Juventus ha fatto due finali in cinque anni, la possibilità di vincere la Champions ci sarà sempre nei prossimi anni. Sarà fondamentale avere questa tranquillità psicologica in questa competizione per conquistarla.

Kean l’uomo in più contro la viola? Non creiamo tanta pressione anche su Kean. Con l’Ajax anche lui ha fatto fatica. E’ vero che si è rivelato come una delle promesse del calcio italiano ma bisognerà lasciargli tempo per poterlo veramente giudicare un grande campione.

Vedremo una buona prova della Fiorentina finalmente? Diciamo che la Fiorentina ha cambiato allenatore, è ancora presto per vedere un cambiamento. La formazione gigliata non si sta esprimendo al massimo negli ultimi tempi, non è facile vedere dei miglioramenti improvvisamente.

Pensa che Montella possa inventare qualcosa contro la Juve? La Juve è sempre la Juve e nonostante tutta la bravura di Montella la Fiorentina incontrerà sempre una grande squadra, la più forte del campionato italiano. Quindi non sarà facile neanche per lei riuscire a fermare la squadra di Allegri.

Il suo pronostico su quest’incontro. Dico Juventus che così potrebbe aggiudicarsi lo scudetto.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA