Allegri rimane alla Juventus?/ Miele: dovrebbe rimanere, ma Conte… (esclusiva)

- int. Mario Miele

Allegri rimarrà alla Juventus? Intervista esclusiva a Mario Miele, sul futuro del tecnico toscano a fine stagione. In caso di addio ai bianconeri, sarebbe pronto Antonio Conte.

Allegri_urlo_Juventus_lapresse
Allegri lascia la Juventus (Foto LaPresse)

Caso caldissimo in casa bianconero è il futuro dello stesso tecnico toscano e in questo giorni i tifosi si chiedono se Allegri rimarrà alla Juventus a fine stagione. Nonostante le diverse rassicurazioni che sono arrivate nelle precedenti settimane, le voci di un presto ritorno di Antonio Conte sulla panchina bianconere sono tante e non dimentichiamo che il contratto dello stesso Allegri scadrà solo l’anno prossimo. Per il momento la società torinese ha smentito le voci di un avvenuto divorzio tra le parti, ma il colpo di scena potrebbe essere dietro l’angolo. Vedremo cosa succederà quindi alla fine, se davvero Allegri rimarrà alla Juventus oppure volerà verso altri lidi e altre squadre. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito l’operatore di mercato Mario Miele: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Quale sarà il futuro di Allegri? Penso che possa rimanere, ci sono tutti i presupposti perchè questa cosa avvenga alla fine.

Quindi non dirà addio alla Juventus? Dopo cinque anni ci potrebbe essere anche questa eventualità, una cosa quindi da non trascurare per niente!

Dove potrebbe andare in questo caso? Allegri potrebbe andare soprattutto al Barcellona visto che Valverde che se ne andrà specialmente dopo l’eliminazione dalla Champions col Liverpool. Potrebbe andare in effetti anche al Paris Saint Germain. Un’altra soluzione potrebbe essere in Premier League, magari al Totthenham con Pochettino che dovrebbe lasciare gli Spurs.

E chi potrebbe arrivare? Un nome su tutti, quello di Antonio Conte che potrebbe così tornare ad allenare la formazione bianconera.

Giudica Allegri un allenatore a livello mondiale o gli manca qualcosa ancora? E’ un allenatore a livello mondiale, ha vinto cinque scudetti consecutivi, ha fatto due finali in cinque anni, ha vinto tante Coppe Italia, tanti trofei. Non gli manca niente per essere considerato un grandissimo allenatore!

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA