Conte alla Juventus?/ Sfida all’Inter per il dopo Allegri, il vice: “Rapporti buoni”

Antonio Conte alla Juventus? Massimiliano Allegri pronto all’addio: da battere la concorrenza di Marotta e dell’Inter, le ultime notizie.

conte allenatore inter
Antonio Conte (Facebook)

Massimiliano Allegri è al passo d’addio, Antonio Conte torna alla Juventus? Dopo il turbolento addio di cinque anni fa, l’allenatore salentino potrebbe fare ritorno sulla panchina bianconera secondo le ultime indiscrezioni mercato: la dirigenza della Vecchia Signora sta valutando con grande interesse l’ex commissario tecnico della Nazionale italiana, libero dopo l’avventura in Premier League con il Chelsea. Ma non è l’unico nome sul taccuino di Fabio Paratici: oltre al sogno Pep Guardiola, spuntano i nomi di Simone Inzaghi, Maurizio Sarri e Sinisa Mihajlovic. Attenzione però alla concorrenza per Conte: Beppe Marotta è pronto a tutto per portarlo all’Inter, mentre secondo quanto riportano i colleghi della Gazzetta dello Sport c’è anche il Manchester United, che potrebbe rimettere in discussione Solskjaer dopo la mancata qualificazione in Champions League.

ANTONIO CONTE ALLA JUVENTUS? LE PAROLE DEL VICE

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli non ha rilasciato dichiarazioni nè sul futuro di Massimiliano Allegri nè sul possibile ritorno di Antonio Conte, ma arrivano parole importanti da un altro volto noto di casa bianconera. Parliamo di Angelo Alessio, vice allenatore di Conte e suo fidato collaboratore: «Non credo che il futuro di Conte sia già scritto. Andrei cauto nel mandarlo di qui oppure di là. Perché secondo me si possono aprire diversi scenari». E sottolinea ai microfoni di Tuttomercatoweb: «Al termine della stagione possono cambiare anche Paris Saint Germain e Barcellona. Lui non ha mai detto di no sulla possibilità di andare all’estero. Ma è ben chiaro che cerchi un progetto. Lui vuole vincere, ha sempre gestito situazioni in cerca di un riscatto. Quindi ben venga la Juventus, ben venga anche l’Inter. Attenzione pure al Milan. Alla Roma oramai ha detto di no, rimangono quelle tre, in Italia». E sulla Vecchia Signora: «Non sembrano amici Agnelli e Conte? Tutti lo scrivono, ogni giorno ce n’è una. Poco fa leggevo che i rapporti non fossero buoni. Certo, l’ultimo giorno è stato turbolento, per come si sono lasciati e per come è andato via Antonio. Ma non credo che questo influisca sul riprenderlo o meno. I rapporti sono cordiali, si sono salutati diverse volte, anche in modo tranquillo e sereno. Quindi non metterei le cose in questo modo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA