Mourinho alla Juventus?/ Primi segnali: “Voglio tornare subito ad allenare”. E CR7…

- Silvana Palazzo

José Mourinho nuovo allenatore della Juventus? Perché l’arrivo dello Special One non è impossibile, anche se è legatissimo all’Inter

Mourinho_acqua_conferenza_lapresse_2018
José Mourinho (Foto LaPresse)

Mourinho alla Juventus? L’ipotesi sta pian piano prendendo quota. Il club bianconero del resto è alla ricerca di un allenatore che possa trascinare la squadra alla vittoria della Champions League, e in tal senso lo Special One di esperienza ne ha da vendere. Ma quali sono i piani del tecnico portoghese dopo l’esperienza al Manchester United? Lui si è detto pronto a tornare ad allenare dopo l’addio a stagione in corso ai Red Devils. In un’intervista a RMC Sport ha lanciato segnali che potrebbero far crescere ulteriormente le sue quotazioni: «Quando ho lasciato il Manchester a dicembre ho deciso immediatamente che sarei tornato a lavorare l’estate successiva». E poi ha aggiunto: «Spero di tornare ad allenare a luglio in un progetto che mi piaccia davvero». Mourinho ha anche dichiarato che non si è mai sbilanciato sui club che potrebbero essere interessati a lui o che potrebbero aver allacciato dei contatti, ma la curiosità è tanta: chissà se c’è la Juventus tra le pretendenti… (agg. di Silvana Palazzo)

IL “VIA LIBERA” DI CRISTIANO RONALDO

José Mourinho nuovo allenatore della Juventus? L’ipotesi che nelle ultime ore sta arroventando il toto-panchina dopo l’ufficialità dell’addio ai bianconeri di Massimiliano Allegri è quella delle più clamorose: il nemico di un’epoca è in procinto di diventare il nuovo condottiero bianconero? Secondo quanto riportato da diversi media, al netto di alcune incomprensioni risalenti alla convivenza di Madrid, sarebbe stato proprio un illustre connazionale di Mourinho a fare il nome dello Special One per la panchina della Juve: un tale Cristiano Ronaldo. Una versione confermata ai microfoni di Radio Crc da Tommaso Lorenzini:”La Juventus è rimasta spiazzata dalla situazione Allegri. C’era un accordo con Zidane prima del suo ritorno al Real Madrid. Agnelli voleva trattenere Allegri mentre Nedved spingeva per l’addio: ecco com’è nato il divorzio. Chi può avere, allora, un peso nella scelta? Cristiano Ronaldo il quale ha fatto due nomi: lui spingerebbe per Mourinho o Ancelotti. La Juve sonda tutte le parti in causa ma non posso dare conferme ufficiali: c’è l’idea di Ancelotti alla Juve ma bisogna vedere cosa succederà nei prossimi giorni”. (agg. di Dario D’Angelo)

MOURINHO ALLA JUVENTUS?

Mourinho alla Juventus? Un’indiscrezione sta prendendo piede da quando è stato annunciato che Allegri non sarà più l’allenatore bianconero. La voce arriva dal Portogallo, dove vengono evidenziati i contatti tra la Juventus e Jorge Mendes, il potete agente che non solo si occupa di Cristiano Ronaldo, ma anche – appunto – dell’ex tecnico dell’Inter. C’è chi sostiene che non sia il profilo ideale per la Juventus, anche per il rapporto che aveva con Ronaldo al Real Madrid, ma nel calcio può succedere di tutto, lo stesso addio di Allegri lo dimostra. Da quando ha lasciato il Manchester United, lo Special One ha attirato su di sé le attenzioni e le curiosità di molti club, tra cui anche la Roma. Prima di essere accostato alla Juventus, i rumors lo avevano avvicinato al Bayern Monaco. Di sicuro il Paris St Germain è un’ipotesi che Mourinho non prende in considerazione. «È impossibile, non si può allenare un club che ha già un allenatore. Posso parlare se in un club c’è una porta aperta». Quella della Juventus lo è…

MOURINHO ALLA JUVENTUS? MORATTI SPERA DI NO

José Mourinho è tra le opzioni della Juventus per la panchina. Un’idea clamorosa, considerando il passato nerazzurro del portoghese. Ma non è un qualunque ex allenatore dell’Inter, è colui che nel 2010 conquistò il Triplete, l’ambito traguardo della Juventus, che si “accontenterebbe” anche solo della Champions League nella prossima stagione. Una voce, un’ipotesi suggestiva, che a Massimo Moratti non piace. «Se andasse alla Juve la prenderei male, ma spero e credo non possa finire in bianconero», ha dichiarato l’ex presidente nerazzurro. Stando a quanto riportato da Money.it, ci sarebbero stati dei contatti tali che c’è già la proposta di uno stipendio dagli 8 ai 10 milioni di euro l’anno, una somma economicamente sostenibile, considerando che più o meno su quelle cifre si aggira il compenso di Allegri. Tra gli estimatori di Mourinho ci sarebbe Pavel Nedved. Ma come si metterebbe con Cristiano Ronaldo? Il loro agente in comune, Jorge Mendes, è pronto a fare da pacere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA